Un paio di anni fa, una mia amica che abita in Inghilterra mi passò il link alla ricetta di questa specie di succo di pera brulé.
Il sito purtroppo non è più attivo, ma io avevo salvato sul mio taccuino la formula e ve la ripropongo con piacere.

Potete usare succo di pera in bottiglia oppure crearvelo con delle pere fresche ed un estrattore di succo.

Sa di autunno e inverno, di serate davanti al camino con un buon libro o pensando alle gocce di pioggia sul vetro.

Valeria

mulled pearIngredienti

  • 2 litri di succo di pera
  • 1 bastoncino di cannella di circa 6 cm
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata (facoltativo)
  • 2 semi di cardamomo aperti
  • 1 baccello di vaniglia
  • 60g di zucchero

In una pentola profonda, versate il succo di pera e le spezie.
Mettete sul fuoco non troppo alto e fate cuocere per mezz’ora (dovrà sobbollire).
Girate ogni tanto.

Passato questo tempo, aggiungete lo zucchero, mescolate fino allo scioglimento, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per un’altra mezz’ora.
Abbiate cura di controllare che non si attacchi e fate attenzione agli schizzi improvvisi.

mulled pearDopo un’ora di cottura dall’inizio della preparazione vedrete che il volume del liquido sarà diminuito notevolmente e il vostro succo si presenterà più denso e spesso.

Toglietelo dal fuoco, eliminate tutte le spezie e servitelo caldo in tazze di vetro spesso.

Fate molta attenzione: rimane caldo anche sotto la superficie.