Foglie infuse di Kekecha
Foglie infuse di Kekecha

Tè della provincia del Guandong, come tutti i tè gialli non è così facile riuscire a incontrarlo in Italia, ma il consiglio è sempre di rivolgersi a negozi specializzati e seri.

Dalla leggerissima ossidazione si può collocare il Kekecha tra un tè verde ed un tè oolong.

Famoso per avere proprietà stimolanti, ma non eccitanti, è stato per secoli un appannaggio dei monaci che ne sfruttavano le proprietà.
Ottimo per affrontare periodi di alta concentrazione.

Le foglie si presentano nelle tonalità dell’ocra ed il liquore ha una sorprendente colorazione bronzata dai mille riflessi.

Il gusto è particolare, delicato, con note fruttate che si nascondono tra i pensieri ed un leggero retrogusto amaro che ricorda la noce fresca.

Consiglio di dosare 2g ogni 150ml d’acqua con acqua a 80°C per 5 minuti.

La preparazione può avvenire usualmente in teiera o usando un bicchiere di vetro alto (simile al Collins) dove vengono poste le foglie, l’acqua è versata in due parti.
Durante la prima parte, che dura pochi secondi, il bicchiere viene fatto ruotare per impregnare di acqua le foglie, nella seconda parte l’acqua viene fatta cadere dall’alto con un movimento dall’alto verso il basso o rotatorio, in modo da far smuovere il più possibile le foglie.
Il tè in questo modo può essere bevuto direttamente dal bicchiere, filtrando le eventuali foglie galleggianti con la bocca.

Un pensiero su “Kekecha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...