Vino Doc siciliano prodotto nell’intero territorio della provincia di Trapani, a eccezione dei comuni di Alcamo, Favignana e Pantelleria.

La Doc comprende vini liquorosi che si distinguono in base al colore in ambra e oro oppure rubino.

I primi sono ricavati da uve Ansonica, (localmente detta Inzolia), e/o Catarratto, e/o Damaschino, e/o Grillo.

Se di colore rubino sono ricavati da uve Calabrese (Nero d’Avola), e/o Nerello mascalese, e/o Perricone (Pignatello), cui si possono aggiungere le uve a bacca bianca utilizzate per i vini ambra e oro (max.30%).

Sono prodotti nelle seguenti tipologie:

  • Fine (invecchiamento di almeno 1 anno, min. 17°)
  • Superiore (invecchiamento di almeno 2 anni, min. 18°)
  • Superiore riserva (invecchiamento di almeno 4 anni, min. 18°)
  • Vergine o Soleras ( invecchiamento di almeno 5 anni, min. 18°)
  • Vergine o Soleras Stravecchio o Riserva (invecchiamento di almeno 10 anni, min. 18°)

Inoltre, secondo il contenuto zuccherino, i vini Marsala sono denominati Secco, Semisecco e Dolce.

Le numerose tipologie rendono le caratteristiche organolettiche di questi vini molto diverse tra loro.

Il colore va dal dorato all’ambrato o, nella tipologia Rubino, può avere riflessi granato o aranciato a seconda dell’affinamento.

I profumi spaziano in un ventaglio ampio tra note eteree e di frutta candita, fiori di zagara e ginestra, frutta secca, mandorla,noce, accenni di cacao, legni e note di tostatura.

Al palato dischiude una struttura complessa e di grande persistenza.

Proprio tenendo conto dei vari tipi, il Marsala Vergine può accompagnare formaggi stagionati, aringa ed altri pesci affumicati e mentre il Superiore e Semisecco può essere degustato anche con foie gras o formaggi erborinati come gorgonzola, stilton, roquefort.

Risulta in ogni caso un perfetto vino da meditazione.

Il Marsala Dolce invece si abbina tradizionalmente con importanti dessert, dolci tipici come cannoli e cassata, oppure con la Sacher Torte, con la pastiera napoletana, col croccante alle mandorle e coi fichi al cioccolato.

La temperatura di servizio consigliata è di 8-12°C.

4 pensieri su “Marsala

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.