Vino rosso DOCG prodotto nelle nel territorio di alcuni comuni delle provincie di Firenze e Siena.

È contraddistinto dal marchio esclusivo e obbligatorio del Gallo Nero.

Viene ricavato da uve Sangiovese (80-100%), Canaiolo nero (max. 10%), Trebbiano toscano e Malvasia bianca (da soli o congiuntamente max 6%), altri vitigni a bacca rossa raccomandati o autorizzati per la provincia di produzione del vino (max. 15%).

Ha una gradazione minima di 12° e viene invecchiato per almeno 11 mesi.

Può essere prodotto anche nella tipologia Riserva sottoposta ad un invecchiamento minimo di 27 mesi di cui almeno 3 in bottiglia.

È un vino complesso, di grande struttura e finezza capace di durare nel tempo e predisporsi all’affinamento. Si differenzia dal Chianti di altre zone meno impegnativo e di piu’ facile beva.

La differenziazione è stata ufficializzata dal disciplinare di produzione che ha fissato rese sempre piu’ basse e che oggi offre la possibilità di realizzare il vino anche col solo Sangiovese in purezza.

Al calice un bel rubino compatto.

Profumi intensi e fini con sentori di frutta matura, prugna, confettura di more e lamponi, note tipicamente speziate e aromatiche con ricordi di vaniglia, cannella, pepe nero, mirto su un fondo delicato di viola mammola e rosa canina. Terra bagnata, cuoio, menta e liquirizia, spunti ferrosi e balsamici.

Al palato arriva caldo, morbido, dotato di una componente tannica raffinata, sapido e persistente. Chiude nel finale avvolgente con note fruttate e appena amarognole.

Sposa alla perfezione arrosti e cacciagione, spezzatino di vitello, chianina al rosmarino, tagliata con rucola e grana, filetto al pepe verde, filetto lardellato, costata di manzo alla senape, scottiglia senese, pappardelle al cinghiale, petto d’anatra in crosta, carpaccio di manzo al mirtillo,filetto di cinghiale al tartufo, salsicce e patate al forno, stracotto di manzo, arista di maiale alle prugne, piccione al tegame con olive, tordi allo spiedo, quaglie al timo,tacchino ripieno, pici senesi con funghi e salsiccia.

2 pensieri su “Chianti Classico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...