Uova in camicia con carciofi alla mentuccia

Tutti credono di saper cucinare almeno un uovo.

Si fa presto a pensare che sia semplice ma un ripasso alle tecniche di cottura di base non guasta.

L’uovo è uno degli alimenti più elementari ma completi, per questo così prezioso.

Oltretutto è versatile e crea, se sapientemente mixato ad altri ingredienti, dei piatti irresistibili.

Oggi ho scelto di affiancarlo ad un contorno di carciofi aromatizzati con la mentuccia, un classico della cucina romana.

L’uovo in camicia (o affogato) prevede una cottura priva di aggiunta di grassi ed è goloso anche solo con una bella fetta di pane croccante.

Le uova in camicia sono ottime anche con verdure primaverili (piselli, fave, asparagi) saltate nel burro oppure servite per il brunch con crostini tostati o pan brioche salato arricchiti con fette di salmone affumicato, prosciutto cotto o fette di pomodori rosolate nel burro, salate e condite con un trito di erba cipollina.

Suggerisco di gustare questo piatto con un calice di Frascati Superiore, vino bianco dall’assaggio stuzzicante e succoso, sostenuto da una verve fresca e da un’incisiva ma soave nota sapida.

Valeria propone in abbinamento una tazza di tè alla menta, dal gusto intenso e fresco che riprende le note del piatto.

Alba

SONY DSC
uova in camicia con carciofi alla mentuccia

Ingredienti Continua a leggere Uova in camicia con carciofi alla mentuccia

Insalata di ceci mediterranea + Green Virgin Mary

In estate le insalate sono una necessità e un piacere: diventiamo tutti inventivi e creatori per sfuggire alla monotonia della solita insalata di pomodori.
Questo che vi presento oggi è un piatto fresco, nutriente e dall’ispirazione mediorientale, che si può rendere ancora più completo con l’aggiunta di pezzetti di formaggio.
La ricca componente aromatica può essere variata a piacimento nelle quantità per rendere questa insalata più o meno piccante e acidula.

Con gli ingredienti di scarto si può preparare un Green Virgin Mary, gustosa bevanda a base di succo che completa il piatto oppure abbinare il tutto a un bicchiere ghiacciato di tè alla menta.
Il Green Virgin Mary è ispirato al più famoso Virgin Mary, ma la tonalità rossa del succo di pomodoro è stata sostituita da quella verde più vegetale.

Alba propone in abbinamento un Soave classico, vino bianco abbastanza morbido, piacevolmente fresco, fruttato e minerale.

Valeria

image

Continua a leggere Insalata di ceci mediterranea + Green Virgin Mary

Passione cioccolato

Theobroma cacao: cibo degli Dei.

Il cacao è uno degli ingredienti base, assieme al burro di cacao e allo zucchero, per la produzione del cioccolato.

Tavolette, cioccolatini, praline con granella di frutta secca, tartufi, cremini, ovetti, gianduiotti, boeri regalano una commistione di sensazioni dolci, a volte con punte di amaro, dalla morbida grassezza tipica del burro di cacao e dal finale intenso, meravigliosamente lungo e di grande persistenza gusto-olfattiva.

I sensi vengono sedotti da un pezzetto di cioccolato dall’inconfondibile aroma che anticipa un piacere quasi peccaminoso.

Lentamente il cioccolato si fonde in bocca mentre una voluttuosa scia di sensazioni non solo gustative ma anche tattili e olfattive inducono una languida dipendenza.

Il ventaglio dei dessert al cioccolato racchiude una miriade di golosità irrinunciabili, dai dolci al cucchiaio, alle soffici torte, passando per muffin, brownie, creme, bavaresi, mousse, soufflé e cialde in un crescendo aromatico che crea non poche difficoltà di abbinamento col vino e con il tè.

L’incontro richiede vini liquorosi, passiti, di grande struttura, morbidezza e ottima persistenza.

P1040219Ma andiamo per ordine di intensità nel bouquet di proposte d’abbinamento.

Continua a leggere Passione cioccolato

Taboulé di couscous

Da piccola passavo sempre almeno una settimana estiva da mia zia in Francia ed i ricordi di alcune cose sono ammantati da un alone di romanticismo e di luce che solo nella memoria si può trovare: il sole filtrato dal sentiero boschivo dietro casa, il pranzo freddo all’aperto, il dolcissimo tè alla menta fatto con delle profumate foglie appena raccolte.

Uno di questi ricordi è il taboulé, pietanza mediorientale che io preparo con il couscous al posto del boulghour.
Un’ insalata diversa dal solito che qui troverete in versione basica e aromatica, ma che all’occorrenza può essere addizionata di tutti gli ingredienti che la vostra fantasia inventa!

Naturalmente abbino a questo piatto un tè freddo alla menta: fresco e deciso!

Alba invece consiglia un calice di Cinque Terre, vino bianco morbido supportato da note fresche e minerali.

Valeria

taboule' di cous cous Continua a leggere Taboulé di couscous