Pancake verdi con quenelle di ricotta di capra, barbabietola in agrodolce e riduzione di vin brulè

17 Marzo, giorno di San Patrizio: una delle feste più sentite del mondo occidentale, grazie o a causa, della diaspora degli Irlandesi fuori dalla loro splendida isola. Ogni anno intere città si tingono di verde e fiumi di birra scorrono, tra trifogli sacri e profani. Anche quest’anno ho deciso di proporvi una ricetta nordica e smeraldina ideale per salutare l’inverno che se ne va e la primavera che arriva: dei pancake salati a base di piselli, da accompagnare con un’aromatica composta di ricotta, barbabietole e una riduzione gustosissima di vin brulè.

Oltre alla classica birra scura, potete abbinare questi pancake a una tazza di Tè degli Dei, che con le sue note amare di cacao ben bilancia la dolcezza del piatto.

Alba, invece, propone in abbinamento un Orvieto Classico Superiore, vino avvolgente, sapido e dall’intensa trama minerale.

Valeria

Continua a leggere Pancake verdi con quenelle di ricotta di capra, barbabietola in agrodolce e riduzione di vin brulè

Torta di crepe al miele di rosmarino

A volte per avere un dolce appagante e che piace veramente a tutti non bisogna essere pasticceri d’alta scuola, né utilizzare tecniche assurde, ma accostare sapori di ingredienti di ottima qualità.

In un cenone come quello di Capodanno si arriva sempre al momento dei dolci con la voglia di strafare, ma poi la volontà cede alla stanchezza e alle portate precedenti.
In questo menù così abbiamo pensato di proporvi un dolce che facesse da trait d’union tra le portate salate e quelle spiccatamente dolci come un croccante alle mandorle e il pandoro farcito di crema al cioccolato.

La torta che vi propongo oggi prende spunto dalla Millefoglie, ma la sfoglia è sostituita dalle crespelle, che donano sapore e morbidezza al dolce e la crema pasticcera da una fresca crema alla ricotta.

Ingrediente fondamentale è un buon miele di rosmarino: a differenza di altri mieli non è stucchevole nella sua dolcezza, è finemente aromatico, quasi salmastro nella sua freschezza, perfetto anche nell’esaltare l’uso del latte e della ricotta di capra.

Se non doveste trovare i latticini di capra, quelli di pecora andranno benissimo, mentre se siete così fortunati da poter disporre del miele di lavanda, il mio consiglio è di provare la ricetta con quello: la torta assumerà un gusto improvvisamente natalizio e provenzale.

Aspettare il nuovo anno con una tazza di tè non sarà tipico delle nostre parti, ma se decideste di festeggiare così, allora il mio consiglio è di puntare su un tè di ottima qualità e che incontri in pieno i vostri gusti: così potreste scegliere un nobile Longjing tra i tè verdi cinesi, o magari un delicatissimo Bai Mu Dan, tè bianco che vi donerà subito pace per i vostri buoni propositi oppure una tazza di Bao Zhong uno dei 10 migliori tè di Taiwan, che con le sue note spiccatamente floreali si abbinerà bene a questa torta di crespelle.

Alba propone in abbinamento un Recioto di Soave, vino dolce e intenso anche nei profumi. Vellutato nel gusto ma pulito e fresco.

Valeria

DSCN5315

Continua a leggere Torta di crepe al miele di rosmarino