Ruota di quinoa al tè verde con zuppa di fave e funghi alla menta su carpaccio di barbabietola al cocco

Il 2016 sta per finire e la ruota dell’anno gira inesorabilmente verso il 2017 portando a termine, continuando e avviando tutto ciò in cui ci siamo impegnati: l’augurio di Passioni da Bere è che questi sforzi siano per voi fonte di felicità! 🙂

Così, pensando a un piatto che mi ricordasse questo continuo scorrere del tempo, ho immaginato una ruota (forse infuocata) che riunisse in sé moltissimi elementi e ne è uscita questa creazione vegana che racchiude diverse consistenze, diverse temperature e diversi sapori.

A mio avviso questa ricetta può essere tranquillamente vista come un antipasto se produrrete delle “piccole ruote” o un primo (forse anche un piatto unico) per chi decidesse di creare due grandi ruote.

Abbinate questa ruota di buon augurio con una tazza di Darjeeling First Flush che con le sue note vegetali ben si abbina alla complessità del piatto.

Valeria

dscn5353-01

Continua a leggere Ruota di quinoa al tè verde con zuppa di fave e funghi alla menta su carpaccio di barbabietola al cocco

Zuppa di quinoa con verdure autunnali ed erbe aromatiche

Consumare una minestra calda e fumante non è solo un’abitudine piacevole ma è anche salutare perché le verdure di stagione sono ricche di vitamine, sali minerali ed antiossidanti.

Inoltre preparare una zuppa costringe ad essere presenti, a rallentare il ritmo per via della pulizia e del taglio degli ortaggi.

Fermarsi a scegliere con cura le verdure e poi mondarle e tagliarle, potrebbe tradursi in un appagante esercizio di meditazione soprattutto per chi si ritrova cronicamente a corto di tempo.

Allora per scaldare le serate autunnali possiamo provare questa zuppa a base di quinoa, una pianta tipica della tradizione andina, i cui semi sono molto nutrienti perché fonte di amminoacidi essenziali. Inoltre la quinoa è priva di glutine ed ha un indice glicemico basso: due ottime ragioni per proporla a tavola in deliziose ricette.

Suggerisco in abbinamento un Soave Classico, vino bianco dall’assaggio lineare e pulito, con piacevole sapidità sorretta e spinta nel finale da un’ottima verve acida.

Valeria suggerisce di abbinare questa zuppa a un tè verde cinese come lo Yunnan verde.

Alba

zuppa-di-quinoa

Continua a leggere Zuppa di quinoa con verdure autunnali ed erbe aromatiche

Insalata fresca di quinoa

Il 2013 è stato eletto dalla FAO l’anno della quinoa, potente alleato nella lotta alla fame, alla malnutrizione e alla povertà.
Ma che cosa è esattamente la quinoa?
La quinoa è uno pseudo-cereale che per secoli è stato il nutriente principe delle popolazioni andine e ancora oggi è alla base della dieta delle popolazioni Quechua e Aymara.  E’ naturalmente priva di glutine e viene spesso consigliata come fondamentale nelle diete per celiaci eguagliando in Kcal i più comuni mais, riso o grano, ma dando un ottimo apporto di proteine di qualità (come la Lisina) e decisamente più bilanciate. In più ha un buon apporto di fibre, acidi grassi “buoni”, vitamine e minerali come il ferro, il magnesio e lo zinco.
Profondamente adattabile dal punto di vista della coltivazione, si stanno avviando progetti per individuare le regioni migliori dove avviare la coltura di questo “super-cibo”. Uno di questi progetti è “Quinoa Felix” in Campania i cui obbiettivi sono verificare l’adattabilità delle varietà di quinoa e la selezione delle varietà più adatte per la regione, valutare le caratteristiche funzionali, nutrizionali e chimiche della quinoa, sviluppare un supporto tecnologico per l’intero ciclo di produzione, perfezionare la produzione e l’uso della quinoa, effettuare analisi di mercato per i prodotti a base di quinoa.

L’insalata che vi propongo oggi è sia un ottimo contorno che, in quantità maggiori, un piatto fresco per una gita primaverile.

Abbinate a questa insalata un bicchiere di fresco Darjeeling con una fettina di limone che completerà con una nota acida il sapore del piatto.

Alba suggerisce in abbinamento un A. A. Pinot bianco, vino dall’assaggio coinvolgente e nitido puntellato da freschezza e stuzzicante sapidità.

Valeria

DSCN5866

Continua a leggere Insalata fresca di quinoa

Polpette di quinoa con zenzero e mentuccia

La moda dello street food ha vivificato la popolarità dei fritti.

A Napoli, ad esempio, prelibati assaggi dorati e croccanti vengono messi nel “coppetiello” un cartoccio che con abile manualità viene richiuso su se stesso in una forma a cono.

E proprio da Napoli arriva quest’idea di polpetta vegetariana proposta dalla mia amica Teodora che tanto me ne ha decantato il successo di pubblico tra amici e parenti di tutte le età.

In effetti, a fronte di pochi semplici ingredienti, il risultato è davvero ottimo, un gusto accattivante che genera l’effetto “una tira l’altra”.

La mentuccia e lo zenzero danno quella punta di freschezza necessaria ad un composto dai sapori morbidi e tondi, mentre la quinoa rappresenta la base dell’impasto.

Della quinoa in cucina si consumano sia i semi che la farina. È una pianta originaria dell’America latina e viene coltivata prevalentemente in Perù, Ecuador e Bolivia. Rappresenta una buona fonte di proteine vegetali, fibre e microelementi come fosforo e magnesio. Inoltre essendo priva di glutine è un toccasana per chi è affetto da celiachia.

Con queste stuzzicanti polpettine propongo un Prosecco extra dry che avvolge e rinfresca il palato, piacevole e vellutato all’assaggio, terso e minerale.

Valeria invece propone una tazza di Gunpowder, tè verde cinese ben strutturato che sostiene il gusto fresco degli ingredienti, ma gestisce bene il fritto.

Alba

SONY DSC

Continua a leggere Polpette di quinoa con zenzero e mentuccia