Cupcake ripieni “deliziosi e rinfrescanti”

DSCN3949Lunedì 11 Aprile, la nostra Silvia raggiungerà il traguardo della Laurea Magistrale in Chimica Clinica Forense e per festeggiarla ho pensato a un cupcake esplosivo, delizioso e dal rinfrescante gusto agrumato.

La base della tortina profumatissima è ripiena con una salsa al succo di limetta e sormontata da panna montata, salsa al caramello e frizzanti caramelle al gusto Cola.

Ideali per una festa o anche solo per una merenda sfiziosa, provate ad abbinare questi dolcetti a una tazza di Infuso di frutta aromatizzato Cherry/Vanilla dalle note cremose e piene.

Alba suggerisce in abbinamento un A.A. Goldmuskateller Passito, vino dolce dai sentori agrumati, fresco, teso, di lunga persistenza.

Valeria

DSCN3946

Continua a leggere Cupcake ripieni “deliziosi e rinfrescanti”

After eight stars

Oggi è l’ultimo giorno d’Estate (quella astronomica ovviamente) e visto che in alcuni posti si sfiorano ancora i 30°C ho creduto opportuno salutare questa stagione con un cioccolatino dal gusto fresco e gradito ai nostri fan: cioccolato e menta! Tema già affrontato con “Cuore di Menta” dove il cuore rimaneva liquido e lussurioso.

Se devo essere sincera questi cioccolatini sono il frutto di un errore in cucina di qualche anno fa: stavo pasticciando, un pentolino si è rovesciato nell’altro e presa dal “vabbeh!” ho portato a termine il guaio. 😀
Il risultato è stato un cioccolatino stellare! 😉

Per questa preparazione mi piace usare un fondente particolarmente amaro, visto l’apporto di zuccheri del latte e dello sciroppo.

Per l’abbinamento mi sono basata sul fatto che chi sceglie questa accoppiata è attirato dal contrasto del gusto fresco con il cioccolato, quindi di solito suggerisco un nero occidentale come il Darjeeling che racchiude note fresche oppure un oolong a bassa ossidazione dalle note fruttate, ma visto il cioccolato particolarmente nero usato qui, mi sono orientata sul Rooibos, infuso dolciastro e privo di astringenza.

Alba propone in abbinamento un Marsala Superiore Rubino Dolce, vino caldo, fruttato, con fine accento tannico.

Valeria

Foto di Gianluca Celea
After eight stars – Foto di Gianluca Celea

Continua a leggere After eight stars

Crostata di Zucca

Infine per concludere questo menù oscuro, luminoso e appagante ecco un dolce che molti avranno visto nei film americani sulle tavole del Giorno del Ringraziamento: la pumpkin pie.

Questo disco arancione profondo è formato da una burrosa e friabile base di farina di mais, sormontata da una crema dolce, soda e speziata.
Cannella, zenzero, chiodi di garofano si armonizzano con la naturale dolcezza della zucca preparandoci ai gusti della fine dell’anno.

Il latte condensato non zuccherato o anche conosciuto come latte evaporato lo si può trovare facilmente nei negozi etnici o negli alimentari ben forniti, in caso contrario ovviate alla sua mancanza con della panna o con del latte condensato classico ma, in questo caso, diminuendo la dose di zucchero.

Trovo che un abbinamento per contrasto sia l’ideale con questa torta, quindi vi suggerisco un Long Jing, mitico tè verde cinese dal caratteristico aroma di castagna bollita, in caso voleste invece un gusto più familiare, abbinatela ad un Darjeeling second flush.

Alba suggerisce un calice di Verduzzo Friulano, vino dolce dal gusto delicato con chiusura fresca e aromatica.

Valeria

 DSCN5328 Continua a leggere Crostata di Zucca

Cuore di Menta

Quando ho deciso di proporre questi cioccolatini “pre-San Valentino” mi son chiesta, in uno slancio di curiosità sociologica, se si usassero ancora la famosa scatola di cioccolatini ed il mazzo di fiori o come fossero le dichiarazioni (fatte, ricevute o sperate) dei miei amici.
Così usando dei potenti mezzi (Facebook) ho lasciato un messaggio aperto a chi volesse rispondermi.

Jacqueline mi ha ricordato che il suo Gionatan, quando vuole farsi perdonare qualcosa, s’infila nel fornitissimo negozio di una nota marca di cioccolato famoso per la sua scioglievolezza e ne esce con qualcosa di romantico e buono…giusto per aprire le trattative!

Elia mi ha raccontato dei suoi nonni ottantenni che dopo una vita assieme, nell’affrontare un intervento di lei, alla prima possibilità di visita: “Lui è entrato, si è seduto su un angolo del letto, e le ha tenuto le mani in grembo tutto il tempo che siamo potuti stare li, e sembravano due ragazzini per la dolcezza e l’amore che traspariva dai loro sguardi.”

Così mi son convinta che in fondo non ci sono solo storie da “mi piaci, ti bacio e sei mia”, ma anche quelle un po’ più vecchio stampo, quelle che affrontano viaggi di centinaia di chilometri per vedersi, quelle che non hanno paura a definirsi tali, quelle che vedono perfettamente i difetti e li accettano, quelle per cui un cioccolatino fatto col cuore certamente non ti distrugge la dieta post-festività-pre-prova-costume, quelle per cui se sei una con il pollice verde invece del mazzo di fiori ti regalo l’intera pianta (o i semi) per ricordarti che l’amore non dura pochi giorni, ma se curato, può durare anni.

Volete veramente provare con il mazzo di fiori? Allora puntate su qualcosa di meno banale delle rose: un bouquet di tulipani rossi esprimerà al meglio i vostri sentimenti.

I cioccolatini sono freschi e l’uso dell’olio essenziale di menta li rende gustosissimi, ma potete anche mitigarli sostituendolo con un po’ di sciroppo alla menta che renderà la cremina verde e dolcissima.

Ho deciso di abbinare a questi piccoli cuori una tazza di Darjeeling Margaret’s Hope, tè fresco e dal sentore di mandorla che ben sostiene il cioccolato.

Per la freschezza di questi cioccolatini dal gusto particolare ma gentile, Alba propone di armonizzare l’abbinamento con un Moscato di Trani, vino dolce, vellutato e sostenuto da una verve sapida.

Valeria

Cuore di Menta - Foto di Gianluca Celea
Cuore di Menta – Foto di Gianluca Celea

Continua a leggere Cuore di Menta