Zuppa di farro e verdure

Il farro è un cereale versatile che viene proposto a tavola ormai in tutte le stagioni.

In inverno si presta ad arricchire fumanti minestre con broccoli, legumi, funghi e pancetta (ottime certe minestre toscane a base di farro!) mentre con l’arrivo dei primi caldi si trasforma nell’ingrediente jolly per zuppe come questa, dal sapore di verdure primaverili, oppure è alla base di piatti unici come una bella insalata.

Occorre fare una distinzione tra il farro decorticato e il farro perlato.

Quello decorticato conserva la pellicola esterna del chicco che viene invece eliminata in quello perlato. Per questa ragione la varietà decorticata (meglio se bio) è più ricca da un punto di vista nutrizionale.

Se optate per la varietà decorticata però dovrete mettete il farro a bagno in acqua fredda per 12 ore.

Trascorso il tempo necessario, scolarlo e sciacquarlo sotto l’acqua corrente prima di utilizzarlo.

Inoltre dovrete mettere in conto una cottura di circa un’ora.

Per il farro perlato non è necessario l’ammollo e oltretutto si riducono anche i tempi di bollitura.

Propongo di accompagnare questa pietanza con un Lacryma Christi bianco, vino agile, fresco, dotato una piacevole scia sapida.

Valeria suggerisce di abbinare questa zuppa a un tè verde cinese come lo Yunnan verde.

Alba

zuppa di farro e verdure
zuppa di farro e verdure

Ingredienti Continua a leggere Zuppa di farro e verdure

Torta con ricotta di pecora ed erbette

Nell’arco immaginario che va dalla Liguria all’Emilia-Romagna non è affatto difficile trovare ricette di torte salate di verdure, ovviamente ogni città, che dico, ogni paesino ha la sua versione “più buona delle altre”.

Le verdure utilizzate sono quelle di stagione, ma di solito vi si trovano usate le bietole o gli spinaci, arricchite da altri ingredienti per renderle appetitose e nutrienti.

In questo caso le erbette sono delle bietole (non da costa) assieme al prezzemolo e alla maggiorana, mentre il gusto ricco della ricotta di pecora e le uova formano una farcia morbida e saporita. Il tutto rinchiuso in un guscio croccante di sfoglia all’olio.

Ottima sia tiepida che fredda, provatela con un bicchiere di Matcha Genmaicha che al gusto tipico del tè verde unisce quello del riso tostato.

Alba propone in abbinamento un Lacryma Christi bianco, vino dal sorso fresco e asciutto con una decisa chiosa sapida.

Valeria

DSCN4754

Continua a leggere Torta con ricotta di pecora ed erbette

Trofie fresche con zucchine, feta e menta

Roma d’estate, il tipico caldo afoso attutito solo dal tramonto.

Ho un balcone dove la sera mi piace indugiare, accendere un cigarillo e rilassarmi con un calice di vino o una birra ghiacciata. E’ tutto ovattato in una dimensione lenta, leggera come la fine di una lunga attesa.

Ora di cena, la voglia di un piatto veloce e fresco.

Una pasta fredda condita con qualcosa che ha il sapore estivo e un profumo forte e aromatico.

Ho pensato di esaltare il connubio “zucchine e menta” con le trofie fresche e la feta, un formaggio molto sapido che ricorda le vacanze zaino in spalla tra le Cicladi.

Ho servito il piatto accompagnato da un calice di Lacryma Christi Bianco, vino dal sorso asciutto, fresco, con una chiosa salina importante.

Valeria, invece, ha pensato ad un tè che esaltasse l’aroma fresco del piatto: il Chun Mee.

Alba

Trofie fresche con zucchine, feta e menta - Foto di Walter Romano
Trofie fresche con zucchine, feta e menta – Foto di Walter Romano

Continua a leggere Trofie fresche con zucchine, feta e menta