Torta di riso con spinaci e funghi

I funghi vivono in simbiosi con le piante così come io vivo in simbiosi col divano in questo periodo di mezza stagione. Ancora frastornata, trascorro il fine settimana combattuta tra la voglia di riprendere dalle cose lasciate a metà e il bisogno di concedermi ancora una pausa, un momento di pigrizia.

I raggi tiepidi del sole settembrino mi hanno spinto ad uscire, a fare un giro al mercato.

Il bottino è stato un sacchetto di carta pieno di funghi misti che ho deciso di mescolare in questa torta salata in modo da sentire gusti diversi e diverse consistenze.

Con tutta la calma necessaria mi sono messa a raschiare i gambi e a strofinare i funghi con un panno umido: la splendida aromaticità che si sprigionava annunciava in modo inconfondibile la personalità di questo piatto autunnale facile nella realizzazione ma saporito ed appagante.

Consiglio in abbinamento un Ruchè di Castagnole Monferrato, vino rosso dal profumo intenso, caldo e armonico al palato, sottile la trama tannica e piacevole la mineralità.

Valeria invece propone una tazza di Russian Caravan, tè leggermente affumicato che ben sostiene il gusto cremoso dato dalle uova e dai funghi.

Alba

SONY DSC
Torta salata di riso con spinaci e funghi

Ingredienti Continua a leggere Torta di riso con spinaci e funghi

Funghi saltati alle spezie

Il periodo autunnale dona meraviglie culinarie che richiedono dedizione e fatica o, quantomeno qualche soldino o conoscenza in più! I funghi, quando raccolti da sé sono ancora più buoni, ma se avete la fortuna di avere un fornitore di fiducia ed essere sicuri della loro genuinità, non lesinate e godetene in ogni loro declinazione.

A causa della loro forma particolare, della rarità e della potenziale pericolosità se non si è esperti, i funghi hanno sempre infiammato la fantasia dei popoli, tanto da entrare a pieno diritto in miti e leggende.

Il semplice contorno che vi propongo in questo menù di Halloween può essere realizzato con qualsiasi fungo edibile abbastanza carnoso e se siete stufi dei soliti champignons trifolati perché non provarli in questa ricetta.

Per un’idea in più: usate i funghi così cucinati come base per ravvivare  in padella un riso lesso, o magari come inizio per una autunnale carbonara.

Il gusto speziato finale può farvi pensare a un piatto orientale, ma la ricetta arriva nientepopodimeno che da un trattato in lingua toscana intitolato “Il libro della cucina del secolo XIV”, italiano quindi e medioevale.

Gustate questo piatto accompagnandolo con una tazza di Darjeeling second flush, tè indiano che ben sostiene la ricca speziatura.

Alba suggerisce in abbinamento un A.A Sylvaner, vino bianco dal bouquet di frutta bianca e fiori di campo, piacevolmente fresco e dal finale vegetale.

Valeria

wpid-p_20151028_133556_1.jpg

Continua a leggere Funghi saltati alle spezie

Risotto giallo ai funghi pioppini

Se state pensando in quale recondito angolo dell’armadio abbiate messo la trapuntina per il letto e la sera coprite i piedi con un morbido plaid sul divano davanti alla tv, quello che manca è proprio questa ricetta. Si tratta di un classico di stagione: un risottino ai funghi, dei funghi dall’aspetto grazioso e dal nome buffo.
I funghi pioppini sono davvero gustosi e dal tegame dove metterete a stufarli si sprigionerà un profumo intenso che ne anticipa la prelibatezza.
Godetevi il vostro risotto cremoso, il vostro piccolo preludio d’autunno.

Suggerisco in abbinamento un Ruché di Castagnole Monferrato, vino rosso dal profumo intenso e persistente, al palato è morbido e dal leggero retrogusto aromatico.

Valeria, invece, suggerisce una tazza di Assam TGFOP Mokalbari East, le sue note l’altare esaltano il gusto dei funghi.

Alba

wpid-wp-1442088399486.jpeg

 

Continua a leggere Risotto giallo ai funghi pioppini

Crema di riso con funghi shiitake e uovo bazzotto

La crema di riso è un piatto nutriente e che può essere declinato sia nella versione salata che dolce.
Definita da molti anche come “porridge” di riso, in Oriente è conosciuta come congee nella sua saporita versione salata e mangiata indifferentemente dalla colazione allo spuntino di mezzanotte.
In Cina il congee è bianco candido e la cremosità viene raggiunta stracuocendo il riso magari avanzato da altre preparazioni (io ho voluto dare una mano con un bel frullatore), infine questa base semplicissima si può arricchire di qualsiasi cosa: dai vegetali alla carne.

Il mio congee è arancione e solare per via della carota frullata in mezzo, è vegetariano perché non ho voluto aggiungere carne, ma solo un bel ovetto, e usa un cosiddetto “superfood”: i funghi shiitake.

Famosi nella cucina macrobiotica i funghi shiitake (Lentinula edodes) sono una miniera di “fan bene a tutto”! Ora in questa sede non voglio tediarvi con un post solo su questi funghi (magari un giorno lo farò però) e visto che ammetto che non sono proprio economici (un salto in un qualsiasi negozio-sito BIO lo farei) il mio consiglio è: usate i funghi che più vi piacciono!

Ho usato il riso integrale, i funghi shiitake e mi son voluta regalare una tazza di tè fermentato: un Pu Ehr Shu Cha, che con le sue note boschive ben si sposa sia con i funghi che con le uova.

Alba propone in abbinamento un Frascati Superiore, vino bianco dai freschi sentori fruttati e floreali, dotato di discreta sapidità.

Valeria

DSCN4926

Continua a leggere Crema di riso con funghi shiitake e uovo bazzotto

Quiche con funghi cardoncelli, patate e provola affumicata

Stanotte mi sono alzata per prendere una coperta da stendere sul letto, ho avvertito per la prima volta dopo l’estate la temperatura che sta dolcemente cambiando, l’aria che rinfresca.

Per dare il benvenuto a questa nuova stagione ho comperato i funghi al mercato, ben felice di trovare i cardoncelli (pleurotus eryngii).

Sono tipici dell’alta Murgia, dove nascono spontaneamente ma vengono coltivati anche in serra per poi essere destinati a varie zone italiane.

Dalla polpa carnosa e soda, hanno un profumo eccezionale che ricorda il pane in lievitazione e un sapore inconfondibile.

Si possono grigliare, trifolare, gustare crudi in carpaccio, fare dorati e fritti, al forno, o essere il pregiato condimento di un risotto o di una pasta.

Nella quiche che ho preparato si sente anche l’aromaticità della provola affumicata ma se volete un sapore diverso ma altrettanto gustoso potreste sostituirla con 50 grammi di pecorino semistagionato e un etto di brie.

Vi consiglio un Colli Orientali del Friuli Sauvignon, vino bianco dai sentori di frutta a polpa bianca ed erbe aromatiche, di buona struttura, fresco e sapido.

Valeria invece suggerisce un delizioso Russian Caravan, tè leggermente affumicato che riprende il sapore della provola e accompagna perfettamente i funghi e le uova.

Alba

quiche ritoccata

Continua a leggere Quiche con funghi cardoncelli, patate e provola affumicata

Risotto ai funghi e Lapsang Souchong

Ogni volta che si pensa ad un risotto ai funghi, magari dal gusto affumicato, vengono in mente passeggiate in boschi autunnali e camini accesi, quindi perché proporlo in un menù pasquale e primaverile?
La risposta è semplice: per dare risalto a quei funghi che crescono tutto l’anno e che proprio in primavera si possono trovare con facilità.

Il cardoncello (Pleurotus eryngii) è un fungo dalla consistenza carnosa e soda che si può trovare spontaneamente in molte regioni del centro-sud in particolare nelle Murge.
Ha un gusto intenso e particolare che lo fa apprezzare moltissimo a tavola.
In caso non riusciste a trovare i cardoncelli, ma avete da parte dei buonissimi porcini: non vi preoccupate! Il gusto cambierà leggermente, ma i vostri commensali ne saranno felicissimi lo stesso.

Per il sapore affumicato ho scelto una via più vegetariana e da amante del tè, utilizzando il tè cinese Lapsang Souchong: le sue foglie vengono affumicate con legno di abete rosso e donano al risotto un gusto delizioso.

Per non esagerare con l’affumicato e per esaltare il gusto dei funghi consiglio di abbinare questo piatto ad un tè indiano come il Darjeeling Jungpana second flush.

Alba consiglia di accompagnare questo risotto con un Sylvaner, vino bianco gradevolmente fresco, fruttato, elegante.

Valeria

risotto cardoncelli

Continua a leggere Risotto ai funghi e Lapsang Souchong