Potpourri di farro e pollo

Da piccola non capivo il significato del potpourri: fiori secchi che profumavano come veri, ma di un profumo che non era il loro. Crescendo ho inizato a cercare di capire la  bellezza che poteva nascondersi dietro queste ciotole piene di qualunque cosa: a volte mi perdevo nell’osservali, guardando il caos in tazza.

Ecco a volte ho solo voglia del caos in una ciotola: non mi va di cucinare cose ordinate, canonicamente belle, a volte vorrei solo che siano eterogenee e soddisfacenti.

Così nasce questo piatto, da un pranzo con tutti gli elementi e qualche cosa di inaspettato come le bacche di goji che con il loro sapore acidognolo hanno aggiunto una nota estiva a un piatto autunnale. Il pollo, lasciato grossolano, contrasta con quelle piccole gemme rosse e via: potreste anche chiamarlo “pastone” come gli chef della televisione farebbero, ma il gusto è ottimo e mangiato davanti alla vostra serie televisiva preferita in un momento di relax da tutto ne acquisisce anche di più.

Non abbinerei un tè troppo intenso quindi il mio abbinamento ricade su un Dong Ding, oolong versatile che ben si sposa con il gusto delicato della preparazione.

Alba consiglio in abbinamento un Soave Classico, vino bianco strutturato e morbido, supportato da una buona spalla fresco-sapida e da una chiusura lunga e persistente.

Valeria

p_20170207_141601_1.jpg

Continua a leggere Potpourri di farro e pollo

Farro saltato con broccoli, noci e curcuma

Per la realizzazione di questo piatto semplicissimo mi sono ispirata a una ricetta del sito http://www.lacucinaverde.it: ricorda il riso fritto della cucina asiatica (gli ingredienti vengono cotti separatamente e poi saltati) e utilizza pochi ingredienti, ma di qualità.

La curcuma è una spezia molto apprezzata per le sue proprietà sia curative che coloranti: il succo, infatti, era usato per donare il giallo brillante alle vesti.

Per rimanere in India il mio consiglio è di abbinare questo piatto a una tazza di Nilgiri, tè nero dal gusto occidentale e leggero.

Alba suggerisce in abbinamento un Colli Martani Grechetto, vino bianco fresco accompagnato da piacevole sapidità e discreta morbidezza.

Valeria

wp-1481112943073.jpeg

Continua a leggere Farro saltato con broccoli, noci e curcuma

Insalata di farro con pollo alla piastra

Primo giorno d’Estate!

Uno dei piatti più richiesti è l’insalata di farro, che contende con l’insalata di riso il primato della stagionalità: è un piatto unico grazie al farro, alle verdure e al pollo e può essere declinata in mille modi.

Ho scelto ingredienti fortemente aromatici, da molti non considerati “social”, ma decisamente estivi.

Preparate un bicchiere di Sencha Kagoshima freddo, tè verde giapponese dal sapore dolce.

Alba suggerisce in abbinamento una Ribolla Gialla, vino abbastanza morbido e piacevole al gusto, con buon equilibrio tra freschezza e sapidità.

Valeria

p_20160621_144945_df_1.jpg

Continua a leggere Insalata di farro con pollo alla piastra

Zuppa di farro e verdure

Il farro è un cereale versatile che viene proposto a tavola ormai in tutte le stagioni.

In inverno si presta ad arricchire fumanti minestre con broccoli, legumi, funghi e pancetta (ottime certe minestre toscane a base di farro!) mentre con l’arrivo dei primi caldi si trasforma nell’ingrediente jolly per zuppe come questa, dal sapore di verdure primaverili, oppure è alla base di piatti unici come una bella insalata.

Occorre fare una distinzione tra il farro decorticato e il farro perlato.

Quello decorticato conserva la pellicola esterna del chicco che viene invece eliminata in quello perlato. Per questa ragione la varietà decorticata (meglio se bio) è più ricca da un punto di vista nutrizionale.

Se optate per la varietà decorticata però dovrete mettete il farro a bagno in acqua fredda per 12 ore.

Trascorso il tempo necessario, scolarlo e sciacquarlo sotto l’acqua corrente prima di utilizzarlo.

Inoltre dovrete mettere in conto una cottura di circa un’ora.

Per il farro perlato non è necessario l’ammollo e oltretutto si riducono anche i tempi di bollitura.

Propongo di accompagnare questa pietanza con un Lacryma Christi bianco, vino agile, fresco, dotato una piacevole scia sapida.

Valeria suggerisce di abbinare questa zuppa a un tè verde cinese come lo Yunnan verde.

Alba

zuppa di farro e verdure
zuppa di farro e verdure

Ingredienti Continua a leggere Zuppa di farro e verdure