Spaghetti integrali con filetti di gallinella e crema alle mandorle

La scintilla per questa ricetta è partita dalla visione sullo scaffale del mio barattolo di crema di mandorle e dalla possibilità di usare questa preziosa e 100% pura salsa vegetale anche in versione salata (tra le dolci possiamo ricordiamo i Brownies capresi di marzapane).

Il passo dopo è stato prendere un piatto semplice e dietetico come degli spaghetti con del pesce bollito e renderlo voluttuoso e peccaminoso :p

Ho scelto il pesce gallinella perché adattissimo a essere lessato, al tempo stesso produce un delicato e saporito fumetto di pesce e in più è di stagione. Chiedete al pescivendolo di eviscerarlo e pulirlo per essere cotto intero e poi sfilettato.

Per donare una sferzata di sapore alla crema ho deciso infine di usare l’aglio in buona quantità, quasi ad ottenere una agliata che conferisce carattere alla dolcezza delle mandorle, ma utilizzandolo sia lesso che crudo per smorzarne la forza.

Un appunto ancora sulla crema di mandorle, se non riusciste a trovare la crema 100% (quindi senza zuccheri aggiunti), è consigliabile utilizzare mandorle fresche (molto oleose) o far rinvenire quelle secche in acqua per una notte intera e poi lavorarle con qualche gheriglio di noce e olio di mandorle dolci (a uso alimentare).

Provate questo piatto con una tazza di Darjeeling FF – FTGFOP1 – Monteviot (biologico), tè nero indiano dalle note estive o, se siete amanti del tè verde, con una tazza di Ceylon Oliphant Nuwara Eliya, tè dello Sri Lanka dalle note quasi di liquirizia.

Per accompagnare al meglio questo piatto Alba suggerisce un Riviera Ligure di Ponente Vermentino, vino bianco delicatamente morbido e strutturato, fresco.

Valeria

wpid-p_20151106_134132_df_1.jpg

Continua a leggere Spaghetti integrali con filetti di gallinella e crema alle mandorle

Brownies capresi di marzapane

Se vi state chiedendo il perché di questo nome assurdo e solo che “cosini buoni al cioccolato” suonava male! E poi in fondo assomigliano a dei brownies, più o meno hanno gli ingredienti della torta caprese e sanno di marzapane (meno dolce però).

Ma torniamo a bomba al vero motivo di questa pubblicazione insolita del mercoledì: OGGI E’ IL COMPLEANNO DI ALBA!

La mia amica/socia fa gli anni (non si chiede quanti!) e nella sua vita stanno accadendo tanti cambiamenti (belli e brutti), ma che spero portino a una soluzione positiva e che lei si possa godere la vita che ha scelto di vivere.

Ho scelto questo connubio alla mandorla perché ho sempre pensato che se dovessi costruirle una dolce casetta la farei di marzapane (quella della strega era di pan di zenzero), magari al cioccolato e decorata con i macaron: le sue due anime (chic e rustica) che si ritrovano in una costruzione dolce e profumata.

La crema di mandorle è una preparazione BIO con il 100% di mandorle: ha la consistenza della Nutella, è chiara e voluttuosa.

Se vi piace potete decorare la torta, prima di infornarla, con delle ciliegine candite posizionandole in modo che risultino al centro di ogni brownies.

Vi consiglio di abbinare a questi brownies un tè rosso, magari aromatizzato, come il Marzapane con cioccolato, mandorla e pepe rosa.

Per questa torta fondente Alba suggerisce un Sagrantino di Montefalco Passito, vino dolce vellutato, caldo, morbido  dal bouquet intenso di confettura rossa.

Valeria

wpid-p_20150916_123130_df_1.jpg

Continua a leggere Brownies capresi di marzapane