Rotolo con Würstel, Pancetta affumicata e Sottilette

proposte salate - Foto di Simona Lacelli
proposte salate – Foto di Simona Lacelli

Mentre stavo pensando alle ricette da presentare a Bologna il 30 Novembre, mi è venuto in mente che qualcosa dal sapore rustico e per palati decisamente NON vegetariani sarebbe stata una scelta equilibrata da inserire tra le proposte salate.

Così è nato un rotolo di pasta lievitata (ricetta di Silvia) ripieno di würstel, pancetta affumicata e formaggio che, per seguire l’onda del “lo trovo nel banco frigo”, sarà la sottiletta (a chi piace può sostituirla con fettine di inglese Cheddar).

Per buona pace delle mie coronarie urlanti ho deciso di cuocere al forno il rotolo, ma se non ci tenete, potete preparare dei mini rotoli e poi friggerli in abbondante olio extravergine di oliva caldissimo (170/180°C).

Il rotolo si può prestare a molte declinazioni: io l’ho tagliato a fettine e servito come stuzzichino, ma una porzione più grande (magari accompagnato da frutta e verdura) può divenire un pasto.

A dirla proprio tutta potrebbe anche essere una ricetta salva-situazione, se la cosa non vi ripugna, mentre siete al banco frigo, comprate una base già pronta per pizza rettangolare: in un momento di crisi e panico da invito inaspettato potete preparare il rotolo e nel frattempo anche vestirvi.

Avendo in mente qualcosa che si assapora durante una conversazione o per “tappare il buchino in fondo allo stomaco” l’ho abbinato ad un tè cinese corposo e pieno come il Keemun Mao Feng.

Alba suggerisce in abbinamento un Colli Piacentini Bonarda, vino rosso gradevolmente fruttato, dall’assaggio brioso, fresco e lievemente tannico.

Valeriarotolo w

Continua a leggere Rotolo con Würstel, Pancetta affumicata e Sottilette

Broccoli con cipolla al vino rosso e gorgonzola

Ho provato a realizzare questo piatto stuzzicante pensando a come valorizzare un semplice contorno di verdure. La cottura è veloce per preservare al meglio il gusto e i valori nutrizionali.

Questa ricettina sembra aprire le porte all’inverno e col suo sapore invitante mi consola in queste giornate grigie e piovose mentre schiaccio il naso sul vetro appannato della finestra, tra i vapori della cucina, aspettando di vedere comparire là fuori chissà cosa.

Io ho sviluppato una dipendenza verso i formaggi e una predilezione per quelli a pasta erborinata come appunto il gorgonzola, il roquefort e lo stilton.

Voi però potreste ripensarla anche sostituendo il gorgonzola con la provola affumicata lasciata fondere in forno sopra ai broccoli adagiati su crostini di pane.

Consiglio di provare in abbinamento un Colli Piacentini Bonarda, vino rosso gradevolmente vivace che non sovrasta la delicatezza della verdura ma sostiene l’aromaticità e la grassezza del formaggio.

Valeria, invece, si è trovata di fronte al dilemma di riuscire a sposare un formaggio “difficile” come un erborinato più la dolcezza del broccolo con un tè che li esaltasse senza coprirli. Tra gli oolong a bassa ossidazione una eccellenza è data dall’Ha Li Shan, ma per una consumazione a pasto è migliore un Wen Shan Bao Zhong.

Alba

Broccoli con cipolla al vino rosso e gorgonzola - Foto di Walter Romano
Broccoli con cipolla al vino rosso e gorgonzola – Foto di Walter Romano

Continua a leggere Broccoli con cipolla al vino rosso e gorgonzola