Gnocchi di semolino al profumo di salvia con brie e pinoli

Accanto agli gnocchi tradizionali, quelli impastati con le patate e la farina, comfort food come pochi, esistono gustose varianti da condire con fantasia.
Dai raffinati gnocchi alla parigina con la salsa Mornay da risevare ai pranzi eleganti, fino a quelli semplici fatti col semolino e gratinati in forno.
Anche stavolta un piatto povero può risultare accattivante e gustoso, basta cosiderarlo come un gesto d’amore e aggiungere un pizzico di inventiva.
Accompagnate questa delizia fumante con una bottiglia di COF Chardonnay, vino bianco dal profilo gustativo fine che concede spazio ad un’avvincente progressione fresco-sapida.
Valeria, invece consiglia una tazza di Darjeeling Gopaldhara first flush, tè nero indiano fresco che ben si sposa con la burrosità degli gnocchi e il gusto intenso del brie.
Alba
gnocchi

Continua a leggere Gnocchi di semolino al profumo di salvia con brie e pinoli

Focaccine farcite con brie, fichi e salmone affumicato

Settembre.

“Ci rivediamo a settembre”, “riprendiamo il discorso a settembre”, “va bene, ma non prima di settembre”, “dai che a settembre ci vediamo per un aperitivo”.

Insomma è il mese della promessa di rivedersi dopo le ferie estive. Promessa che mi mette addosso una mescolanza di attesa, timore e apprensione.

Fortunatamente da quando ho in casa la mia nuova planetaria (detta Passioncella, per gli amici) la voglia di preparare impasti lievitati è diventata la soluzione (momentanea) all’entropia da rientro.

P1040409Dal pane, alla pizza, fino ad approdare a queste soffici e gustose focaccine di patate che sono state letteralmente divorate senza alcun pudore.

Perfette come spuntino, si prestano anche ad arricchire un buffet o a rallegrare un aperitivo.

Le ho farcite col brie, sublime formaggio a crosta fiorita, che si sposa divinamente col salmone affumicato e la frutta fresca.

Suggerisco in abbinamento un calice di COF Chardonnay, vino bianco fresco, dall’invitante sapidità, intenso nei profumi di frutta esotica.

Valeria invece suggerisce un Darjeeling Gopaldhara first flush che con le sue note dolci di frutta si sposa perfettamente con l’insieme del piatto.

Alba

P1040411

Continua a leggere Focaccine farcite con brie, fichi e salmone affumicato

Tagliere di formaggi

Oggi, in alternativa alla consueta ricetta del sabato, propongo una tavolozza profumata di formaggi, decorata e accompagnata da piccole prelibatezze. Un vero e proprio percorso di degustazione che vedrà, nel corso dei prossimi mesi, altri stimolanti appuntamenti.

I formaggi possono diventare protagonisti assoluti di un intero pasto e l’abbinamento con i vini e con i tè riserva piacevoli sorprese, a volte piu’ classiche ma spesso sorprendenti, in ogni caso mai banali o scelte distrattamente.

La bellissima varietà e i tratti delicati o incisivi di questo mondo di sapori così eterogenei possono sfumare dal piu’ fresco al piu’ stagionato, da una crosta fiorita a un piccante erborinato.

Presentare un tagliere o un plateau di formaggi necessita piccole ma fondamentali accortezze, criteri piuttosto codificati che permettono di esaltarne al meglio le caratteristiche organolettiche.

L’incontro tra formaggi, miele, confetture, mostarde, frutta, pane non è mai banale.

Facciamo degli esempi.

  • Formaggi freschi di capra sono ottimi accompagnati da vari tipi di pane e di grissini, arricchiti da noci, uvetta, cumino, semi di sesamo o di papavero.
  • I pecorini di media stagionatura sposano felicemente il miele d’acacia o confetture non troppo dolci e speziate come quella di zucca o di mela cotogna aromatizzate con una puntina di cannella o di vaniglia. E in questo caso, la scelta del vino potrebbe anche ricadere su un Passito o su una vendemmia tardiva.
  • Il Castelmagno, con la sua prorompente e inconfondibile aromaticità, potrà essere servito col miele di castagno.
  • Vari tipi di formaggi di media stagionatura vengono esaltati dalla freschezza di frutti succulenti come l’uva o le pere.
  • I formaggi stagionati possono infine accompagnarsi con sublimi mostarde di frutta o con la frutta secca, noci, nocciole, mandorle.

Sul tagliere che presento oggi ho disposto tre tipi di formaggi seguendo un crescendo di consistenza e attraversando diverse aromaticità ed espressioni gusto-olfattive.

Tagliere di formaggi - Foto di Walter Romano
Tagliere di formaggi – Foto di Walter Romano

Continua a leggere Tagliere di formaggi