L’Hummingbird Cake e i 5 anni di Passioni da Bere

E’ passato un lustro da quando Passioni da Bere ha fatto la sua comparsa nella nostra e, spero, nella vostra vita e cinque anni sono un traguardo da festeggiare con tutti gli onori. Per questo ho deciso di proporvi una torta esageratamente calorica e imponente, che quest’anno compie i suoi 40 anni, e che nella cultura americana è entrata nella tradizione: la Hummingbird Cake.

La ricetta della “torta colibrì” venne inviata nel lontano 1978 alla rivista Southern Living dalla signora L.H. Wiggins (classe 1914) di Greensboro, North Carolina e inserita in una pagina in cui si suggerivano ricette alla banana. Il successo fu esplosivo!

La Hummingbird cake divenne in poco tempo famosa e richiestissima, tanto da diventare un confort food tipico americano: sarà per la dolcissima glassa al burro e formaggio o per gli strati che ricordano molto il banana bread.

Nel tempo la ricetta originale, vera e propria esplosione di calorie, è stata declinata in versioni più leggere e contemporanee, ma per una coerenza storica oggi vi propongo proprio quella della signora Wiggins, con il consiglio di condividerla con più amici possibili, nel vero spirito di un compleanno!

Nel video, originale della rivista, potete vedere il procedimento e il volume degli ingredienti in “cup”, per quanto mi è stato possibile ho tradotto con grammi e millilitri in modo da agevolare chi non dovesse possedere i misurini adatti.

In caso non riusciste a trovare l’estratto di vaniglia, vi consiglio di sostituirlo nella glassa con lo zucchero a velo vanigliato, mentre nella torta potete aggiungere tranquillamente i semi contenuti nel baccello di vaniglia.

Una bella tazza di tè è particolarmente indicata come accompagnamento a questo dolce sontuoso, in particolare vi suggerisco un Dong Ding, tè oolong dalle note di frutta, da infondere più volte durante la degustazione.

Alba suggerisce in abbinamento un A.A. Chardonnay passito, delizioso nettare dai sentori di frutta tropicale, dotato di mineralità salina e freschezza a bilanciare.

Valeria

Continua a leggere L’Hummingbird Cake e i 5 anni di Passioni da Bere

Crepe fragole e banana

Ogni tanto mi piace rispolverare alcune tecniche base per comporre piatti diversi: un po’ per farvi vedere che tutto è possibile, un po’ per coccolarvi.

Maggio sta finendo e giornate uggiose e fredde si alternano a giornate da estate piena: è il momento di mettere in campo le ricette fredde e con il gelato! (gaudio e giubilo)
Quindi ecco delle deliziose crepe farcite di fragole, banane e gelato!

DSCN6072Per servirle potreste optare per la classica forma a mezzaluna (quindi ripiegate come una omlette), con la piegatura a 4 tipica dell’asporto, a involtino o come ho fatto io “alla giapponese”!
In Giappone le crepe sono dolci molto in voga (sia d’estate che d’inverno) e vengono servite arrotolandole come fossero una cialda da gelato e riempendole appunto come se lo fosse. Ovviamente essendo la crepe morbida e non rigida per tenerla in forma viene avvolta in una carta di spessore come quella da forno.

Volete renderla ancora più golosa? Eliminate la salsa al cioccolato e stendete uno strato di Nutella!

Abbinate a questa ricetta una tazza di Tie Guan Yin, oolong che si sposa perfettamente con le note fruttate della preparazione o se volete giocare provate con un bicchiere di Crazy Love, un infuso di frutta che aggiunge una nota acidula alla dolcezza della crepe.

Alba consiglia un Brachetto d’Acqui, vino spumante dal gusto fresco, brioso, fruttato che ben si sposa con le caratteristiche aromatiche di questa irresistibile crepe.

Valeria

DSCN6071

Continua a leggere Crepe fragole e banana

Budino di anacardi alla banana con Salsa al cioccolato e Muesli croccante

Martedì abbiamo scoperto come fare la salsa al cioccolato perfetta da abbinare ai dolci al cucchiaio, così invece di farvela vedere bella colante su una coppa di gelato al cocco (cosa che comunque consiglio), vi invito a gustarla in questo budino che è il trionfo della frutta secca.

Per i vegetariani consiglio di sostituire la gelatina in fogli con dell’agar-agar, non avrà la “scioglievolezza” tipica della gelatina animale, ma serve al suo scopo! 😉

La mia amica Sara mi ha suggerito di aggiungere al muesli i gherigli di noce, ma potete decidere voi che tipo di “noce” utilizzare.

La crema di cocco è molto simile al latte di cocco, ma molto più densa, quasi fosse panna: si trova facilmente nel reparto etnico dei supermercati o nei negozi specializzati.

Ottimo anche sostituendo la salsa al cioccolato con una salsa al caramello: pescate nel vasetto fino in fondo col cucchiaino e godete della salsa che avvolge voluttuosamente il budino.

Consiglio di abbinare a questo dolce un oolong versatile e dalle note vanigliate: il Dong Ding.

Alba suggerisce in abbinamento un Sagrantino di Montefalco Passito, vino dolce, avvolgente e strutturato dai tannini presenti ma ben in equilibrio; la freschezza bilancia dolcezza e alcolicità.

Valeria

DSCN5050

Continua a leggere Budino di anacardi alla banana con Salsa al cioccolato e Muesli croccante

Quattro quarti alla Vaniglia con Macedonia per i nostri primi 100Like su Facebook!

Negli ultimi tempi Alba e io ci siamo scontrate con quel muro che è la mancanza di netiquette: navigando sul web abbiamo trovato immagini e scritti MOLTO simili ai nostri senza che Passioni da Bere fosse anche solo nominata! Ovviamente chi di dovere si fa desiderare non rispondendo nemmeno ai messaggi inviati.

100 Like FB PdBCosì nonostante le scarsissime finanze abbiamo deciso di iniziare la procedura per “professionalizzare” il sito (ed il nostro lavoro) il più possibile: nasce così l’idea di trasferire (mooolto lentamente) le amenità sulla pagina ufficiale creata appositamente sul social network più famoso al mondo: Facebook!

Tutto ciò iniziato pochissimi giorni fa e ABBIAMO GIA’ SUPERATO I 100 LIKE!

Per ringraziare i nostri followers e invitare altri a seguirli per oggi vi proponiamo un dolce semplice e delizioso, per rallegrarvi in questa giornata fredda e uggiosa: un “quattro/quarti” alla vaniglia decorato con una macedonia di mele e banane.

Abbinatelo ad una tazza di oolong Dong Ding che con le sue note floreali e vanigliate asseconda la morbidezza burrosa di questo dolce.

Alba suggerisce in abbinamento un Erbaluce di Caluso Passito, vino dolce sostenuto da una verve fresca e minerale.

Valeria

4-4 macedonia

Continua a leggere Quattro quarti alla Vaniglia con Macedonia per i nostri primi 100Like su Facebook!

Pollo alla griglia in salsa al dragoncello con contorno di spinaci e banane in insalata

Serata riminese di fine estate, voglia di qualcosa di leggero e remineralizzante dopo gli spropositi festaioli del fine settimana, ingredienti a portata di mano ed una improvvisazione che ha avuto un successo inaspettato.

Le primissime foglioline di spinaci e del petto di pollo per una cena accompagnata dall’immancabile piadina che qui è una istituzione e che serve anche da pane. Un piatto unico in fin dei conti, ma dai sapori sfiziosi e particolari per combattere il grigiore di una estate troppe volte posseduta da un tardo autunno.

Accompagnate il tutto con un bel sorso di Japan Yonkon e godetevi il cielo stellato.

Alba propone in abbinamento un Soave Classico, vino bianco morbido e di buona struttura, bilanciato in sapidità e freschezza.

Valeria

pollo e spinaci

Continua a leggere Pollo alla griglia in salsa al dragoncello con contorno di spinaci e banane in insalata

Crème brûlée alla banana

Che sia crema bruciata, crema all’inglese o, come è più conosciuta, crème brûlée questo dolce è estremamente gustoso e cremoso. La sensazione poi di passare il cucchiaino sulla superficie dura e poi sentire il crack dello zucchero che si rompe è un piacere anche per tutti gli altri sensi.

Ho deciso di dargli una sfumatura più tropicale aggiungendo la banana, che con il suo gusto dolce, ma allo stesso tempo amarognolo, si sposa molto bene con la crema.

Come abbinamento suggerisco un Tie Guan Yin al rum, preferibilmente haitiano: oolong dal gusto particolare, che si unisce perfettamente con il retrogusto dello zucchero e della banana.

Per questo dolce al cucchiaio ricco di grassezza e aromaticita’, venato da un tocco amarognolo, Alba propone in abbinamento un Moscato Passito di Pantelleria, vino dolce fresco, sapido e di buona struttura.

Valeria

Crème brûlée alla banana Continua a leggere Crème brûlée alla banana