Cupcake Fairtrade

Anche quest’anno Passioni da Bere partecipa alla grande sfida Fairtrade con delle ricette pensate per la festa della mamma.

Ho immaginato per l’occasione qualcosa di bello, di rosa, di cioccolatoso e la scelta è ricaduta sulle cupcake, deliziose, adorabili tortine monoporzione decorate con un morbido frosting di crema al burro. Per preparare il tutto ho utilizzato il cioccolato extra fondente e lo zucchero di canna chiaro entrambi conformi agli standard Fairtrade.

Lo zucchero è ottenuto dalla canna coltivata in aree particolarmente vocate dell’isola di Cuba.

L’acquisto del cioccolato extra fondente invece sostiene lo sviluppo economico e sociale delle comunità in cui operano le cooperative di altri paesi dell’America Latina tra cui il Perù, la Repubblica Dominicana e il Costa Rica.

Lo zucchero e il cacao sono tra i prodotti alimentari più commercializzati e rappresentano una fonte di reddito per milioni di lavoratori costretti a condizioni difficili e precarie dovute ai prezzi di mercato instabili e in progressiva diminuizione.

La certificazione Fairtrade tra l’altro, garantisce un prezzo equo e stabile, supporta i produttori nello sviluppo tecnico per migliorare gli standard qualitativi e incentiva l’impiego di pratiche agricole per coltivazioni sostenibili.

Per preparare delle cupcake perfette, morbide e omogenee bisogna tenere a mente qualche piccola accortezza. Gli ingredienti devono essere tutti a temperatura ambiente. I pirottini di carta vanno inseriti nello stampo per muffin affinché mantengano la forma e se volete lasciare la crema al burro in frigorifero, coperta da una pellicola, fino a due giorni, ricordatevi che, al momento di usarla, va tirata fuori mezz’ora prima e lavorata nuovamente con le fruste.

Alba

Per le cupcake alla vaniglia con fragole e zucchero di canna Fairtrade, suggerisco in abbinamento un A.A. Moscato Rosa, vino dolce, vellutato e invitante, morbido ma equilibrato da una buona freschezza. Finale che riprende i profumi varietali.
Valeria suggerisce invece una tazza di Darjeeling fragola e vaniglia, tè nero indiano aromatizzato che rafforza le note aromatiche del cupcake.

Per le cupcake al cioccolato fondente extra del Fairtrade consiglio in abbinamento un Aleatico di Gradoli, vino morbido, dalla dolcezza misurata, fresco e persistente nei ritorni fruttati.
Valeria suggerisce una tazza di Dong Ding, oolong dalle note vanigliate e quasi burrose.

Ingredienti per le cupcake alla vaniglia con fragole e zucchero di canna Fairtrade (per 6 cupcake)
  • 150 grammi di farina
  • 2 uova
  • 125 grammi di zucchero di canna Fairtrade
  • 130 grammi di burro
  • scorza di ½ limone
  • ½ baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 2 grammi di lievito in polvere per dolci

Ingredienti per la crema al burro con fragole

  • 100 grammi di burro
  • 50 grammi di fragole
  • 50 grammi di zucchero a velo

Lavorate lo zucchero col burro a temperatura ambiente poi trasferite in una planetaria e continuate con le fruste in modo da ottenere una crema. Aggiungete le uova, un pizzico di sale, la scorza di limone e i semini di vaniglia e montate per qualche minuto gli ingredienti.
Infine incorporate poco per volta la farina setacciata e il lievito. Mescolate con un cucchiaio di legno per assicurarvi che l’impasto si presenti omogeneo e liscio.
Accendete il forno. Adagiate i pirottini di carta nello stampo per muffin.
Distribuite l’impasto nei pirottini che riempirete per 2/3 e infornate a 180° per 20 minuti.
Preparate la crema al burro.
Montate con la frusta elettrica lo zucchero a velo col burro a temperatura ambiente.
Lavate la fragole, tagliatele a pezzetti, frullatele e unitele al composto.
Quando le cupcake si saranno raffreddate decoratele con la crema al burro aiutandovi con la sac à poche col beccuccio più adatto alla vostra fantasia.

Ingredienti per le cupcake al cioccolato fondente extra del Fairtrade (per 6 cupcake)
  • 150 grammi di farina
  • 2 uova
  • 130 grammi di burro
  • 100 grammi di cioccolato fondente extra Fairtrade
  • 150 grammi di zucchero di canna Fairtrade
  • 2 grammi di lievito per dolci

Ingredienti per la crema al burro al cioccolato

  • 60 grammi di cioccolato fondente extra Fairtrade
  • 50 grammi di burro
  • 150 grammi di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di panna

Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria.
Lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, trasferite in una planetaria, montate con le fruste e aggiungete le uova fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.
Unite al composto il cioccolato fuso, mescolate con un cucchiaio e infine versate poco per volta la farina e il lievito setacciati che incorporerete perfettamente all’impasto.
Accendete il forno. Adagiate i pirottini di carta nello stampo per muffin e riempiteli per 2/3 col composto aiutandovi, se preferite, con una sac à poche.
Infornate a 180° per 20 minuti. Sfornatele, aspettate una decina di minuti poi togliete i pirottini dallo stampo e lasciatele raffreddare completamente.
Preparate la crema al burro.
Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e lasciatelo raffreddare.
Lavorate con la frusta elettrica il burro a temperatura ambiente, la panna e lo zucchero.
Unite il composto al cioccolato fuso.
Quando le cupcake si saranno raffreddate decoratele con la crema al burro aiutandovi con la sac à poche e completate con dei pezzettini di cioccolato.

Capitolo 36, una tazza di Rooibos chai e congolais al cioccolato bianco e lamponi

Elisa, dopo aver scoperto che Fernanda conosceva la madre, si precipita al negozio della donna per affrontarla e chiedere spiegazioni. Viene così a sapere che in effetti erano amiche e che il paese si sente in colpa per come l’hanno trattata. Poi viene a sapere che Vittoria e il padre di Alba ebbero una relazione subito scoperta e finita “per la maledizione degli amori perduti” che colpisce i discendenti dei proprietari della Casa delle Camelie.

Le persone di base rimangono le stesse, ma a volte cambia la nostra percezione: Fernanda passa da un Rooibos con una nota di cannella a un complesso chai. Così ho deciso di accompagnare questo capitolo con dei congolais più complesi, arricchiti dal cioccolato bianco e dai lamponi.
Alba propone in abbinamento un Alto Adige Moscato rosa, vino dolcemente aromatico, delicato e con intense note di rosa in bocciolo.

Valeria

Congolais al cioccolato bianco e lamponi

Ingredienti

  • 140g di cocco grattugiato
  • 60g di cioccolato bianco grattugiato
  • 60g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lamponi essiccati
  • 1 pizzico di sale
  • 2 albumi

Preriscaaldate il forno a 160°C.

Amalgamate tutti gli ingredienti e formate con le mani circa 20 bocconcini.

Foderate una teglia con carta da forno e adagiatevi i bocconcini.

Infornate per circa 12 minuti o finché i bordi non saranno dorati (fate attenzione perché la base tende a bruciarsi facilmente).

Sfornate e lasciate raffreddare.

Strauben con la marmellata

Continua il viaggio tra i fritti del carnevale: lasciamo il Molise per spostarci più a nord, in Alto Adige.

Qui l’impasto perde la sua intrinseca dolcezza divenendo più neutro, ma decisamente più spumoso grazie alle uova montate: perfetto per essere servito con abbondante zucchero a velo e marmellata.

Gli Strauben sono dolcetti a forma di chiocciola piuttosto scenografici nella loro presentazione e preparazione grazie a quel movimento rotatorio che fa subito festa.

Vengono serviti in moltissime feste e sagre (non solo a carnevale) e han seguito i loro inventori bavaresi nelle emigrazioni del passato tanto che negli Stati Uniti e in Australia sono chiamati Funnel cake e cucinati, come tradizione vuole, durante le feste.

Provateli con una tazza fumante di tè nero ai frutti di bosco come il Santa Berry, tè aromatizzato dalle note natalizie, ma non solo.

Alba consiglia in abbinamento un Alto Adige Moscato Rosa, vino dolce, dagli eleganti sentori di piccole bacche di sottobosco, fresco e dal finale di buona persistenza.

Valeria

DSCN5349

Continua a leggere Strauben con la marmellata

Cupcake “Panna e Nutella”

DSCN5146Le cose semplici sono le migliori! Mi rendo conto che è una affermazione pericolosa da fare in un sito di cucina, ma è così; me ne sono accorta riempiendo di muffin e cupcake i miei amici e amiche (nome in codice CAVIE): le ricette più ricercate e sofisticate, certo venivano finite come al solito in un lampo, ma non vedevo l’entusiasmo nei loro occhi, quando un giorno, presa dalla pigrizia e dal poco tempo ho forgiato questi cupcake…il risultato è stato estatico: hanno anche trovato il tempo di elogiarli tra un gridolino di piacere e l’altro. 🙂

In questo caso “Nutella” è un modo per indicare una crema spalmabile alla nocciola e cacao, potete quindi decidere di comprarla della marca che più vi piace o provare a farla con una delle nostre ricette.

Abbinate a questi lussuriosi cupcake una tazza di Mount Huang, blend di tè verdi dove le leggere note di gelsomino si fondono con quelle del latte.

Alba suggerisce in abbinamento un A.A.moscato rosa, vino dolce che avvolge il palato morbidamente, percorso da piacevoli refoli varietali e di rosa canina.

Valeria

DSCN5144

Continua a leggere Cupcake “Panna e Nutella”

Yogurt con fragole e pistacchi

Come al solito il tempo si è fatto un po’ matto e ci sono giorni in cui il caldo è soffocante e giorni in cui una bella zuppa calda sarebbe l’ideale.

Per questa idea (ricetta mi sembra troppo pretenzioso) mi sono affidata al mio periodo fragoloso e alla voglia di freschezza data dalle temperature tropicali anomale: è un bel bicchiere di yogurt e fragole, reso allegro e gustoso da un pizzico di pistacchio.

A dirvela tutta potreste adottarlo come colazione in quelle mattinate in cui fame e caldo vi soggiogano e se volete renderlo più sano e completo vi consiglio di eliminare lo zucchero (utilizzando solo la frutta fresca) e accompagnando il tutto con 40g di cereali o altri carboidrati.

Visto la sua freschezza ho deciso di abbinare a questo bicchiere una tazza di Sencha al Lampone, tè verde giapponese addolcito dalle note fruttate dei lamponi.

Alba propone un A.A. Moscato Rosa, vino dolce, aromatico, morbido sostenuto da una delicata verve di freschezza.

Valeria

DSCN4907

Continua a leggere Yogurt con fragole e pistacchi

Cranberry Rum Mini muffins

Questi mini muffins nascono dalla voglia di qualcosa di dolce da condividere in una serata tra amici.
Veloci da fare e dal gusto particolare dato dal rum e dai mirtilli rossi, mancano della “pesantezza” di salse al burro o simili, ma sostituibili sul momento da una deliziosa pallina di gelato alla crema (c’è chi, per non farsi mancare niente, ha aggiunto anche un filo di caramello sul gelato).

Cranberry, mirtilli rossi, ossicocco: sono tutti nomi di una particolare bacca rossa molto apprezzata negli Stati Uniti e che finisce molto spesso nelle preparazioni dolciarie e non (famosa la salsa che accompagna il tacchino arrosto nei giorni di festa).

Abbinate questi dolcetti ad un Tie Guan Yin, oolong dal ricchissimo bouquet floreale che si sposa perfettamente con il gusto un po’ “piccante” dei mirtilli rossi.

Alba suggerisce in abbinamento un Alto Adige moscato rosa, vino dolce e aromatico dotato di buona freschezza e discreta morbidezza che ben si sposa con un dessert soffice e dal contrasto di acidità appena accennata dato dai mirtilli.

Valeria

cranb minimuffin

Continua a leggere Cranberry Rum Mini muffins