Il personal chef è una figura complessa e dalle molte sfaccettature considerata nascente nel nostro paese, ma già avviata e consolidata in America e nel resto d’Europa.

Un personal chef porta la possibilità della buona cucina direttamente a casa del cliente nelle situazioni più disparate: magari una cena speciale, un’evento particolare, un pranzo di lavoro o semplicemente per godere di pasti genuini anche se non si ha il tempo o le capacità di dedicarsi alla cucina.

Ma come funziona esattamente un “personal chef”?

Dopo un primo contatto in cui il cliente spiega le sue esigenze e i suoi desideri, il personal chef esegue un sopralluogo preliminare nella casa del committente per rendersi conto degli spazi e delle attrezzature, solo allora potrà proporre varie opzioni di menù e la possibilità di occuparsi anche della mise en place.
L’approvvigionamento delle materie prime può essere richiesto allo chef o effettuato dal cliente.
Acquisite tutte le informazioni si sarà in grado di approntare un preventivo realistico tenendo conto di tutte le spese sia di servizio che accessorie.
L’intero processo di preparazione viene effettuato direttamente nella cucina del cliente, con la possibilità quindi di dedicarsi ai propri ospiti o di sbirciare il working in progress dei vari piatti.
Ogni pietanza può essere raccontata al committente in modo da apprezzarne tutte le sfumature dalle materie prime al ruolo sociale e culturale.
A fine servizio lo chef pulirà e riordinerà le attrezzature messe a disposizione del cliente. Il lavaggio delle stoviglie e dei piatti sarà da concordare all’inizio.

Insieme alla figura del personal chef ci si può avvalere anche di un Sommelier di vini professionale che, in accordo con il cliente e in base al menù, potrà consigliare l’abbinamento e la scelta dei vini, occupandosi anche del loro acquisto.
Durante la serata oltre al servizio del vino vi sarà, a richiesta, l’illustrazione dello stesso, al fine di godere di una serata gastronomica a tutto tondo.

Si vuole provare una cena differente? La nostra esperta di Tè è pronta a consigliarvi una selezione di tè da abbinare a tutto pasto, servendoli alla giusta temperatura e, a richiesta, intrattenendo voi e i vostri ospiti nel racconto di ogni singola tazza.

Tutto questo in un ambiente riservato e personale come la propria casa, lontano dai clamori dei luoghi pubblici.

Non volete una serata particolare, ma solo mangiar bene un weekend?

Un altro servizio proposto è la preparazione di piatti “prêt-à-porter” da poter stoccare in frigo o nel congelatore e consumare comodamente in un secondo tempo.
Servizio più pratico e meno affine al concetto di “ristorante a casa tua”, può essere sfruttato da quei clienti che non riescono durante la settimana a concedersi il tempo di preparazioni elaborate in cucina: il personal chef in questo caso, previo sempre il sopralluogo, concorderà un menù di piatti “conservabili” (suggerendo anche i tempi tecnici di consumo) a seconda delle esigenze del cliente, il tutto cucinato e riposto nella cucina del committente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...