Filetto di trota con verdure e tapenade

Il pesce d’acqua dolce viene spesso snobbato dai buongustai per il sapore “sciapo” delle sue carni, senza però tenere conto che appunto per le sua natura è entrato a far parte di moltissime ricette in cui si abbina perfettamente a ingredienti molto saporiti e a preparazioni più invasive che non si possono applicare alle delicate carni degli altri pesci.

La trota è uno di questi pesci e, visto la facilità di allevamento, è anche molto economico: normale riuscirla a trovare dal vostro pescivendolo già bella sfilettata.

Infine un appunto sul suo essere “salmonata”: il colore arancione delle sue carni è dovuto al fatto che in allevamento le trote mangiano dei “pastoni” in cui possono rientrare farine di gamberi, crostacei e a, volte, carotenoidi.

Nulla toglie però che se avete degli amici pescatori pronti a procurarvi delle belle trote non salmonate, questa ricetta andrà benissimo lo stesso.

(Devo ammetterlo il “finto salmone” fa la sua porca ed economica figura sulla tavola a festa) XD

Abbinate questo piatto ad un Ceylon Oliphant Nuwara Eliya, tè verde occidentale dalle note speziate.

Valeria

dscn5396

Ingredienti per 4 persone

  • 300g di filetti di trota salmonata
  • 3 patate
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 1 spicchio di aglio
  • zenzero fresco
  • prezzemolo
  • burro chiarificato
  • sale

per la tapenade

  • 100g di olive nere denocciolate (polpa)
  • 2 filetti di acciughe sott’olio
  • 2 cucchiaini di capperi sott’aceto
  • 1/2 spicchio di aglio (facoltativo)
  • peperoncino (facoltativo)
  • 30ml di olio EVO

Mettete a bollire dell’acqua in una pentola.

Pelate, lavate e tagliate a cubetti le verdure.

Gettate nell’acqua bollente i cubetti di patate e carote e appena riprendono il bollore cuoceteli per 1-2 minuti e infine scolateli.

Preparate la tapenade: scolate molto bene dai liquidi di conservazione sia le acciughe che i capperi e riduceteli in purea assieme alle olive (e agli eventuali aromi) con l’aiuto di un mortaio.
Quando avrete una pasta densa allungatela a filo con l’olio, mescolando bene.

Sbucciate e tritate sia l’aglio che lo zenzero.

In una padella dal fondo spesso e con il coperchio, rosolate in 4 cucchiai di burro l’aglio con lo zenzero, adagiatevi i filetti di trota e coprite con il coperchio.
Dopo 5 minuti, con molta attenzione, rigirate i filetti e finite di cuocerli.

Mettete da parte i filetti lasciando il grasso di cottura nella padella. Soffriggere quindi nella stessa padella i cubetti di zucchine a cui aggiungerete le patate e le carote sbollentate.

Aggiustate di sale.

Servite i filetti con le verdure, la tapenade e abbondante prezzemolo tritato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...