Torta di pane al cacao con pere intere

p_20161110_204731_2.jpgLa spettacolarità dei frutti interi nelle torte ha un’origine antica e si può ritrovare anche in un ricettario medievale con una sontuosa crostata di pere; nel tempo la fantasia ha fatto il resto creando sapori e consistenze diverse e aprendo vie a commistioni interessanti.

La torta di pane è un metodo goloso per riciclare il pane raffermo ed eliminare il problema del “ho voglia di dolce, ma non ho un grammo di farina in casa”: in giro per il mondo ne esistono varianti infinite, ma le più buone sono state create nel luoghi di elezione dei grandi pani (ad esempio la zona dell’arco alpino).

Così alla fine ho deciso di unire le due idee danto vita  a una torta non dolcissima, dall’interno morbido e spugnoso e dall’invitante crosticina esterna.

Una variante ancora più golosa? Lo spazio lasciato dal torsolo delle pere può essere rimpiazzato da un invitante ripieno: provate a farcire le pere, prima di immergerle nell’impasto, con biscotti amaretti sbriciolati, oppure mandorle e pinoli caramellati o uvetta rinvenuta o un mix del tutto: basterà farne una pasta dolce e inserirla nella cavità.

Servitela con una tazza di Darjeeling Secon Flush, tè nero indiano che ben si sposa al cacao, alle spezie e al gusto unico della pera al forno.

Alba suggerisce in abbinamento un Recioto della Valpolicella, vino fresco e di piacevole dolcezza, caldo e di morbida tannicità.

Valeria

p_20161110_204618_1.jpg

Ingredienti

  • 250g di pane raffermo
  • 6 cucchiai di zucchero di canna
  • 4 uova
  • mezzo cucchiaio di cannella, zenzero e noce moscata in polvere
  • 1 cucchiaio di cacao
  • il latte necessario a coprire il pane
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 50g di burro (più quello per imburrare)
  • 3 pere Kaiser
  • pangrattato
  • zucchero a velo

Tagliate grossolanamente il pane e mettetelo in una terrina; scaldate il latte e versatelo sul pane; attendete.

Mescolate lo zucchero, le spezie, il cacao, il sale e il bicarbonato.

Quando il pane sarà morbido lavoratelo con un cucchiaio o una frusta fino a rendere il tutto una pappa omogenea, unite il mix di zucchero e odori e, infine, incorporateci le uova e il burro ammorbidito.

Preriscaldate il forno a 200°C.

Lavate e sbucciate le pere mantenedo attaccato il picciolo (fate attenzione a che non ci siano elementi estranei), tagliate leggermente la base perché stiano in piedi e rimuovete il torsolo. Se volete fare questa operazione con anticipo ricordatevi di spruzzare le pere sbucciate con del suco di limone per nonfarle annerire.

Imburrate uno stampo da plumcake e spolveratelo di pangrattato, versate una piccola quantità di pastella, sistemate le pere e ricopritele con la restante pastella.

Spolverate la superficie con un po’ di zucchero semolato e infornate per 15 minuti, passati i quali abbasserete la temperatura a 180°C e continuerete la cottura per altri 45 minuti o finché uno stecchino immerso nella torta non ne esca pulito.

Servite con una bella spolverata di zucchero a velo.

3 pensieri su “Torta di pane al cacao con pere intere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.