Dartois al branzino con filetti di acciughe

Oggi il nostro piatto d’entrata è un raffinato antipasto ispirato alla cucina francese, ricco e dal sapore intenso.

I dartois sono fatti essenzialmente di pasta sfoglia farcita e chiusa spesso a forma di mezzaluna.

In questo caso invece il dartois ha forma rettangolare, una sorta di tortino che verrà poi tagliato e servito a fette.

Una volta infornato sarà croccante fuori, morbido dentro e assolutamente irresistibile.

I dartois sono versatili e si adattano a diverse occasioni: rinfreschi, buffet, picnic, pranzi eleganti.

Si sposano benissimo anche con ingredienti dolci come la crema al cioccolato oppure dei pezzi di succosa frutta fresca o frutta secca.

Restando nell’ambito degli antipasti possiamo farcirli nei modi più disparati: mix di verdure, formaggi filanti, prosciutto, mousse di pesce o una gustosa salsa Mornay con gli champignon.

Consiglio in abbinamento un A.A. Gewurztraminer, morbido, ricco, caldo e con una lunga onda salina.

Valeria suggerisce una tazza di Darjeeling Margaret’s Hope, che con le sue note leggermente astringenti ben contrasta il gusto morbido e speziato del piatto.

Alba

SONY DSC
Dartois al branzino con filetti di acciughe

Ingredienti

  • 1 pasta sfoglia rettangolare
  • 15 filetti di acciuga sott’olio
  • 300 grammi di filetti di branzino
  • 50 grammi di burro
  • 50 ml di panna fresca
  • 50 ml di yogurt bianco greco
  • 2 uova
  • succo di ½ limone
  • buccia di ½ limone
  • erba cipollina
  • 3-4 gocce di tabasco
  • sale
  • pepe

Tritate metà delle acciughe e amalgamatele al burro ammorbidito fino ad ottenere una crema.

Mescolate la panna e lo yogurt, versate le gocce di tabasco, unite l’erba cipollina affettata finemente e un pizzico di sale e di pepe.

Tagliate a pezzetti il branzino e frullatelo con 2 albumi, 1 tuorlo, il succo e la scorza di limone.

Incorporate al pesce frullato il burro alle acciughe, il mix di panna e yogurt e mescolate bene.

Srotolate la pasta sfoglia e adagiatene metà in una teglia con la carta da forno.

Bucherellate il fondo con una forchetta e distribuite metà della mousse di pesce sopra la striscia di sfoglia, lasciando libero 1 cm al lato. Allineate sopra il ripieno i filetti di acciughe tenuti da parte, coprite con la mousse rimasta e chiudete con l’altra metà della pasta sfoglia.

Sigillate il bordo con un poco d’acqua.

Spennellate la superficie col tuorlo e incidete sulla pasta dei motivi geometrici con la punta di un coltello.

Cuocete in forno a 220° per 10 minuti, abbassate la temperatura a 200° e proseguite la cottura per altri 20 minuti proteggendo la superficie della sfoglia con carta da forno.

Lasciate riposare 10 minuti prima di tagliare a fette e servire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...