Tortini di alici, patate, pomodori secchi e misto aromatico

Siamo sul finire dell’estate, i piovaschi di fine stagione rinfrescano l’aria e l’accendere il forno torna lentamente a riaffacciarsi tra il ventaglio delle possibilità mentre armeggiamo in cucina.

Potreste allora proporre per cena questo piatto presentato in accattivanti monoporzioni come antipasto o come secondo leggero.

Scoprirete uno scrigno che racchiude all’interno un’alternanza di sapori decisamente mediterranei che vi condurrà difilato sulle spiagge o nei borghi marinari dove avete lasciato frammenti di ricordi e cocci di emozioni da ricomporre.

E visto che siamo a settembre e dunque alle prese con la lista dei buoni propositi ricordiamoci che

mangiare pesce azzurro, ricco di acidi grassi omega-3, apporta indubbi vantaggi dal punto di vista nutrizionale.

Suggerisco in abbinamento un Riviera Ligure di Ponente Vermentino, vino bianco tratteggiato da invitanti richiami di fioriture estive e mela croccante, morbido e agile al gusto, ben delineato da piacevole freschezza e gradevole sapidità.

Per questo piatto dalle note marine Valeria consiglia in abbinamento un bicchiere di Sencha, tè verde giapponese che ben si allinea con il gusto del tortino.

Alba

SONY DSC
Tortini di alici, patate, pomodori secchi e misto aromatico

Ingredienti (per 6 stampini)

  • 500 grammi di alici
  • 300 grammi di patate
  • 12 fettine di pomodori secchi sott’olio
  • 10 grammi di pinoli
  • ½ spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 50 grammi di pecorino grattugiato
  • pangrattato (meglio se fatto in casa e sbriciolato grossolanamente)
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Pulite le alici, togliete la lisca ed apritele a libro.

Lavate e pelate le patate, tagliatele a fette sottili e sbianchitele per 5 minuti in acqua bollente salata.

Scolatele e mettetele da parte.

Mettete nel mixer il prezzemolo, l’aglio, i pinoli e i capperi che avrete sciacquato e asciugato.

Tritate tutto finemente e poi aggiungete il pecorino grattugiato e del pangrattato.

Ungete con l’olio 6 stampini d’alluminio, spolverizzateli col pangrattato eliminando l’eccedenza.

Coprite la superficie degli stampini con le alici disposte a raggiera, lasciatele sbordare e fate in modo che foderino anche il fondo.

Create degli stati in questo modo: disponete sulle alici una fettina di patata, il misto aromatico, il pomodoro secco, un’altra patata, altro misto aromatico, il pomodoro secco e infine cospargete col pangrattato.

Chiudete bene il tortino con le alici e infornate a 180° per 15 minuti.

A cottura ultimata sformateli delicatamente rovesciandoli su un piatto da portata e servite con una guarnizione di limone e prezzemolo fresco.

2 pensieri su “Tortini di alici, patate, pomodori secchi e misto aromatico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.