Cheesecake con coulis di pesche

Se state pensando a qualcosa di dolce e di fresco, da mangiare davanti alla tv guardando le Olimpiadi, dovreste farvi tentare da una bella fetta di cheesecake.

Dolce simbolo della pasticceria americana, il cheesecake affonda le sue origini proprio ai tempi dei primi giochi olimpici della storia.

Il primo riferimento letterario risale al 776 a.c. nell’isola di Delos in Grecia. Qui una torta al formaggio di pecora e miele veniva servita proprio agli atleti durante la competizione.

Oggi per preparare questa delizia cremosa si usa il Philadelphia, formaggio fresco pastorizzato che un lattaio americano creò nel 1872 proprio nella città da cui prende il nome.

Non vi resta che preparate i cucchiai e godervi questo cheesecake soffice e profumato.

Suggerisco in abbinamento una Malvasia delle Lipari Passito, vino dolce e avvolgente, sorretto da un’ottima scia sapida, marina, e da una risoluta freschezza.

Valeria propone invece un bicchiere di Dong Ding freddo, oolong dalle note fruttate e vanigliate che ben si sposa con il gusto della pesca.

Alba

SONY DSC

Ingredienti per la crema

  • 450 grammi di formaggio cremoso (tipo Philadelphia)
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • 100 ml di panna fresca
  • 2 uova
  • 1 bacca di vaniglia

Ingredienti per il fondo

  • 200 grammi di frollini
  • 1 cucchiaino raso di cannella in polvere
  • 50 grammi di burro

Ingredienti per la coulis

  • 400 grammi di pesche
  • 80 grammi di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Foderate uno stampo di 20 cm di diametro con la carta forno bagnata e strizzata.

Sbriciolate i biscotti nel mixer, aggiungete la cannella e amalgamate col burro fuso.

Versateli sul fondo dello stampo, distribuiteli uniformemente, pressate bene con il dorso di un cucchiaio e lasciate in frigo per circa un’ora.

Nel frattempo lavorate il formaggio in una ciotola aiutandovi con una forchetta, unite lo zucchero a velo, i semini di vaniglia, aggiungete la panna (fredda di frigo) e montate tutto con una frusta elettrica.

Montate anche le uova fino a renderle chiare e gonfie, poi incorporatele delicatamente al composto.

Versate la crema nello stampo e livellate bene.

Cuocete in forno a 160° per 45 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Per preparare la coulis, sbucciate e tagliate a pezzi le pesche.

Frullatele col mixer, versate la purea in una piccola casseruola antiaderente e lasciate scaldare a fiamma bassa per 3 minuti. Aggiungete lo zucchero a velo, il succo di limone filtrato, mescolate bene e lasciate cuocere ancora 1 minuto a fuoco lento.

Trasferite la coulis in una ciotola e aspettate che si raffreddi.

Versate la coulis sul cheesecake ricoprendo uniformemente la superficie.

Ponete a rassodare in frigo per almeno 4 ore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.