Pan-brioche marmorizzato al miele e noci

Lo so: fa caldo! Ma l’estate è la stagione ideale per i lievitati visto che si può sfruttare naturalmente sia il caldo che l’umidità. 😉 Se poi avete un forno di campagna: il problema è risolto!

L’idea per questo dolce ipercalorico mi è venuta in Slovenia, dove ho passato alcuni giorni e dove i dolci sono energetici per affrontare tutto: dal cattivo tempo all’alta montagna!

Con questa dose potete sfornare una grossa pagnotta, ma se non avete intenzione di dividerla tra parenti o amici, vi consiglio di dimezzare almeno le porzioni.

Assaporate una ricca fetta di questo dolce con una tazza di Darjeeling, che con le sue note leggermente legnose ben si sposa con il gusto del miele e delle noci.

Alba suggerisce in abbinamento un calice di Moscato di Noto, vino dolce aromatico nei rimandi di miele. Assaggio gratificante ravvivato da succulenti tracce saline.

Valeria

p_20160727_202234_df_1.jpg

Ingredienti

per la pasta lievitata

  • 500g di farina manitoba
  • 250g di burro
  • 1 bicchiere di latte tiepido
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 40g di lievito fresco
  • 2 cucchiai di zucchero
  • sale

per il ripieno al miele e noci

  • 1L di miele
  • 150g di noci sgusciate
  • 200g di biscotti secchi
  • 3 cucchiai di rum
  • 1 cucchiaio raso di cannella in polvere
  • 1 cucchiaio di scorza di limone grattuggiata

Preparate quella che in gergo viene chiamata “biga”, ovverosia un primo impasto dove risiede il potere lievitante.
In una ciotola capiente mescolate 150g di farina con lo zucchero, il lievito sbriciolato e metà del latte: tutti gli ingredienti dovranno fondersi e amalgamarsi perfettamente.

Ponete la ciotola coperta con un panno in un ambiente tra i 30° e i 50°C. In circa 1 ora l’impasto avrà raggiunto il doppio del suo volume.

Nella planetaria sciogliete il sale nel latte rimasto e aggiungete il resto degli ingredienti: lavorate per 10 minuti.

A questo impasto unite la biga e re-iniziate con la lavorazione avendo cura di amalgamare il tutto perfettamente.

Riponete il tutto a lievitare per almeno 2 ore.

Preparate il “ripieno”.

In un robot da cucina tritate i biscotti con le noci e insaporite questa polvere con la scorza di limone e la cannella.

In un’ampia casseruola dal fondo spesso versate il miele e portatelo a ebollizione.

Versate il composto di biscotti e noci nel miele, unite il rum e spegnete il fuoco.

Mescolate accuratamente e lasciate riposare.

Passato il tempo della lievitazione della pasta, spianatela leggermente con le dita su un piano infarinato.

Versate il ripieno sul letto di pasta e spalmatelo uniformemente.

Arrotolate l’impasto su se stesso e ripiegatelo in una tortiera dai bordi alti ben unta di burro.

Lasciate lievitare il pan-brioche, mentre preriscaldate il forno a 190°C

Prima di infornare il dolce spennellatene la superficie con l’albume leggermente sbattuto.

Infornate per circa 1 ora.

Sfornate e lasciate raffreddare il pan-brioche. Servitelo a fette, freddo o tiepido.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...