Costine di maiale brasate alla Guinness®

Giovedì 17 sarà San Patrizio, patrono d’Irlanda, e non potevo non presentarvi una ricetta il cui ingrediente principale è una delle mie birre stout preferite: la Guinness!

In 150 Paesi diversi il giorno di San Patrizio viene bevuta la Guinness sia da famiglie di origine irlandese sia da chiunque si rechi in un pub o a una festa a tema: ormai è una specie di rituale.

La stessa ricetta che leggerete è tratta direttamente dal ricettario ufficiale Guinness, anche se con qualche variazione qua e là.

La ricetta originale prevedeva olio di colza che ho voluto sostituire con un più mediterraneo olio di oliva e le costine tagliate in piccoli pezzi che invece ho voluto mantenere a carré per una più marcata succulenza.

Se non avete una rostiera con coperchio potete usare una teglia e ricoprirla di carta argentata, ma fate molta attenzione a che sia capiente: il liquido complessivo iniziale sarà abbondante.

Ovviamente dovessi scegliere un tè vi consiglierei di abbinare questo piatto a un Irish breakfast, blend forte e scuro che ben sostiene il gusto aromatico della salsa finale.

Alba suggerisce di abbinare questo piatto direttamente alla Guinness, regina delle Stout, da servire in una pinta (bicchiere tradizionale inglese) che ha una forma che limita la formazione della schiuma molto densa e persistente.

P.S.: se vorrete farvi venire i tipici “baffetti” di schiuma ecco un video sul come fare! 😉

Valeria

DSCN5827

Ingredienti per 2 persone

  • 1,5 litri di fondo di carne (o brodo)
  • 470ml di passata di pomodoro
  • 2 lattine di Guinness
  • 2 carote a dadini
  • 4 gambi di sedano, tagliati a cubetti
  • 2 cipolle tritate
  • 4 rametti di timo fresco
  • 680g di costine (carré o già divise)
  • Olio di oliva
  • Sale
  • Pepe

Preriscaldate il forno a 180°C.

Insaporite il carré, massaggiandolo un po’, con sale e pepe.

Scaldate in una ampia padella un po’ di olio e rosolate il carré su ogni lato finché non si presenterà brunito.

Spostate il carré così preparato in un’ampia rostiera da forno con coperchio.

Rosolate le verdure precedentemente preparate nello stesso olio del maiale per 6-7 minuti, quindi versatele nella rostiera.

Tendendo la fiamma media deglassate la padella con la birra e versate tutto il liquido nella rostiera.

Infine unite la passata di pomodoro, il timo e il fondo di carne.

Uniformate il contenuto della rostiera, coperchiate e infornate per 3 ore (2-2,5 se già diviso in costine).

DSCN5820Passato il tempo, sfornate, prelevate il carré e mettetelo a riposare su un piatto coperto da un foglio di carta stagnola.

Filtrate il liquido e dividetelo a metà.

Versate una metà in un pentolino dal fondo spesso e lasciatelo ridurre a fuoco medio-alto, mescolando spesso verso la fine, per creare una salsa di accompagnamento (arriverete ad avere circa 4 cucchiai di salsa molto aromatica).

Un quarto d’ora prima di servire, dividete il carré in costine, immergetele nel liquido rimanente e fate cuocere ancora per 15-20 minuti.

Impiattate le costine cosparse di salsa.

3 pensieri su “Costine di maiale brasate alla Guinness®

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...