Saccottini di verza al tonno con fontina

Ho annoverato nel mio personalissimo elenco dei piccoli piaceri, quelli che l’antropologa Francoise Héritier chiama “il sale della vita”, il mondare la verza.

L’ho fatto perché questi gesti hanno una grazia ovattata che evoca, come in un déjà-vu, una cucina povera e antica..il torsolo tagliato alla base e poi il suono delle foglie strappate che crocchiano sembrano preannunciare il profumo di una zuppa bollente, di un sapore perduto e carico di nostalgia.

Cruda, tagliata a striscioline, sbollentata, cotta in saporite minestre, ingrediente che dà carattere alle quiche o ai pizzoccheri, la verza saprà regalarvi gustosi momenti a tavola.

Ma torniamo alla ricetta di oggi, un piatto unico sicuramente moderno e veloce da realizzare.

Con le sue fogli scure, increspate e frastagliate, la verza, uno degli ortaggi simbolo dell’inverno, è ricca di antiossidanti, sali minerali e vitamina C.

Per non vanificare i benefici dei suoi preziosi nutrienti ho scelto una tecnica di cottura tra le più salutari, quella al vapore.

Suggerisco in abbinamento un Colli Berici Garganega, vino bianco fresco e vivacemente minerale con un piacevole retrogusto di mandorla.

Valeria suggerisce di servirli abbinandoli a un bicchiere di tè Darjeeling G.F.O.P. freddo.

Alba

saccottini di verza

Ingredienti

  • 8 foglie di verza riccia
  • 70 grammi di pancarré
  • 30 ml di latte
  • 120 grammi di tonno al naturale
  • 80 grammi di fontina valdostana
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Sfogliate la verza, scegliete 8 foglie interne, sciacquatele e cuocetele al vapore per circa 10 minuti.

Scolatele ed adagiatele su un canovaccio o su un piatto capiente. Salatele leggermente.

Soffriggete uno spicchio in padella con un filo d’olio, unite il tonno e mescolate per farlo insaporire.

Sbriciolate il pancarré in una ciotola e versatevi il latte tiepido.

Lavorate bene con una forchetta il pane ammollato insieme al tonno fino a ottenere un composto cremoso.

Unite a questo composto la fontina tagliata a piccoli cubetti e amalgamate il tutto.

Suddividete il ripieno sulle foglie di verza che arrotolerete a modo di saccottino e fermateli con uno stuzzicadenti o con lo spago da cucina.

Sistemate i saccottini nel cestello a vapore e lasciateli cuocere per 10 minuti.

A cottura ultimata servite su un piatto da portata, irrorate con l’olio extravergine e spolverate di sale e pepe macinato fresco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...