Torta d’agli e scalogni

Un’altra ricetta medievale per gli amanti dei sapori particolari: una torta di aglio e scalogno che sembra quasi un dolce. Anzi per chi volesse un gusto più dolce consiglio di utilizzare solo aglio: cuocendo gli spicchi diventano meno pungenti.

Una torta che in piccole porzioni sarebbe ottima anche sotto le feste.

Gustate questa torta assieme a una tazza fumante di Darjeeling, che ben sostiene l’intensa aromaticità della farcia.

Alba suggerisce in abbinamento un A.A. Gewurztraminer, vino bianco appagante dotato di una certa morbidezza stemperata dall’impronta fresco-sapida.

Valeria

RSCN5275

Ingredienti

Pasta brisée

  • 250g di farina
  • 125g di burro
  • sale
  • acqua

Ripieno

  • 500g di aglio e scalogno (di cui almeno 3 teste d’aglio)
  • 200g di pancetta fresca tritata
  • 300g di ricotta di pecora
  • 3 uova
  • 80g di uva passa
  • sale
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaino da caffè di chiodi di garofano macinati
  • 1 cucchiaino da caffè di noce moscata macinata
  • 1 cucchiaino da caffè di cannella macinata
  • 1 cucchiaino da caffè di zenzero macinato
  • 1 cucchiaino da caffè di pepe macinato

La sera precedente preparare la pasta brisée mescolando la farina e il burro a pezzetti, unire il sale e tanta acqua da ottenere una pasta bella soda.
Avvolgerla nella pellicola trasparente e conservarla in frigo.

Il giorno dopo preparare la farcia.
Mondare e lavare gli agli e gli scalogni. Lessarli in abbondante acqua e infine passarli sotto l’acqua fredda. Quando saranno freddi, ridurli in purea.

Ammollare l’uvetta in acqua tiepida.

In una ciotola amalgamare il formaggio, la pancetta, le uova, tutte le spezie, il sale, l’uvetta ammollata e scolata e la purea di aglio e scalogno.

DSCN5271Dividere la pasta brisée in due e tirare due sfoglie.

Preriscaldate il forno a 200°C.

Foderare una tortiera con una sfoglia, riempirla di farcia e coprirla con l’altra sfoglia. Sigillate i bordi.
Praticate una croce al centro della torta e infornate per 50 minuti.

Sfornate e lasciate intiepidire prima di servirla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.