Congolais (Rocher coco)

Inizia oggi Dicembre e quest’anno Alba e io abbiamo deciso di dedicare tutto il mese a ricette festive, allegre e che trasportano nella magia della fine e dell’inizio.
Abbiamo indetto un contest con protagonisti due ingredienti fantastici e sulla pagina Facebook ufficiale di Passioni da Bere condivideremo ogni giorno delle ricette ideali per queste feste: una specie di calendario dell’Avvento per portarvi dritti dritti alla Vigilia di Natale. Ovviamente il Martedì e il Sabato non mancheranno le ricette appena sfornate dalle nostre cucine e come sempre siamo a disposizione per dubbi, consigli e ingaggi! 😉

Per questo 1° giorno ho deciso di proporvi uno dei dolcetti della mia infanzia: i Congolais detti anche Rocher coco! In realtà alcuni li chiamano macaron per il semplice fatto che sono composti da zucchero, albume e cocco grattugiato al posto della farina di mandorle, ma in effetti non c’entrano niente.

Biscotti croccanti fuori e morbidi dentro di origine francese, sono stati sdoganati già da molti anni e rallegrano la vita degli amanti del cocco, anche perché sono facilissimi da fare.

Talmente facili che qualcuno tende a complicarsi la vita aggiungendo latticini (latte condensato o burro) o facendo varianti golose e cioccolatose (ripieni di gocce di cioccolato o ricoperti di cioccolato).

La forma originale è di circa 4cm di diametro ed è irregolare come una roccia, qui io ho voluto dargli una bella forma sferica, ma siete liberi di formare l’impasto a vostro piacimento. L’importante è sapere che qualunque picco o cresta resterà più brunita del resto del biscotto.

Gustatevi questi dolcetti con una tazza di Rooibos, infuso dolce dalle leggere note di legno, magari aromatizzato al mango e fragola per aumentare la sensazione esotica.

Alba propone in abbinamento un Moscato di Trani, vino dolce e avvolgente, sostenuto da una verve fresca e minerale.

Valeria

DSCN5267bis

Ingredienti per circa 12 dolcetti

  • 160g di cocco grattugiato
  • 90g di zucchero
  • 2 albumi

Preriscaldate il forno a 160°C con funzione ventilato, se aveste solo lo statico preriscaldate a 180°C e durante la cottura aprite velocemente il forno per 2 volte.

In una ciotola mescolate gli ingredienti fino ad ottenere una pasta ben umida.

Posizionate 12 pirottini di carta da forno su una placca.

Lavorando con le mani, dividete l’impasto in 12 porzioni a cui darete forma sferica. Un consiglio è di stringere il più possibile l’impasto tra le mani, in modo da compattarlo.

Adagiate le 12 sfere nei pirottini e infornate fino a che la superficie non sarà leggermente dorata (fate attenzione a non bruciare la base).

Sfornateli e serviteli freddi.

5 pensieri su “Congolais (Rocher coco)

      1. Non farti spaventare dalle mille clausole purtroppo necessarie: è un contest per stare insieme e divertirsi in cucina. In più dove siete voi gli ingredienti in gara sono facilissimi da trovare e di ottima qualità! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...