I fatti di Parigi

wpid-wp-1447512147691.pngOggi non pubblicheremo la consueta ricetta del sabato.

Abbiamo scelto il silenzio nel rispetto delle vittime di questa notte di venerdì 13 novembre 2015, notte di terrore e morte. Il bilancio degli attentati nel cuore di Parigi è drammatico, non accadeva nulla di paragonabile dai tempi della guerra in Algeria.

È un’immensa tragedia che toccherà anche l’odissea dei rifugiati siriani, inermi e disarmati.

Prendiamo le distanze dallo sciacallaggio mediatico delle destre xenofobe iniziato alla buon’ora dalle pagine di alcuni quotidiani.
Prendiamo le distanze dalla retorica dello scontro tra civiltà, dai discorsi deliranti che assimilano i profughi ai terroristi.

Non confondiamo l’Islam col califfato di al-Baghdadi o con l’Isis (acronimo dell’espressione araba che significa Stato islamico in Siria e in Iraq). L’Islam è una religione, l’islamismo ne è una deriva nel senso di deviazione, di allontanamento.
wpid-wp-1447512147693.jpegIl Corano condanna qualunque attentato alla vita di un innocente (Sura 5, la sura della tavola imbandita, versetto 32) : “Colui che ha ucciso un uomo che non ha ucciso, o che non ha commesso violenza sulla Terra, è come se avesse ucciso tutti gli uomini; e colui che salva un solo uomo è considerato come se avesse salvato tutti gli uomini”

Non limitiamoci a pregare per le vittime di Parigi, facciamo un passo avanti, esercitiamo il pensiero critico, torniamo al rigore delle analisi, lasciamo da parte di slogan, solleviamo il velo del dubbio.

One thought on “I fatti di Parigi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...