Funghi saltati alle spezie

Il periodo autunnale dona meraviglie culinarie che richiedono dedizione e fatica o, quantomeno qualche soldino o conoscenza in più! I funghi, quando raccolti da sé sono ancora più buoni, ma se avete la fortuna di avere un fornitore di fiducia ed essere sicuri della loro genuinità, non lesinate e godetene in ogni loro declinazione.

A causa della loro forma particolare, della rarità e della potenziale pericolosità se non si è esperti, i funghi hanno sempre infiammato la fantasia dei popoli, tanto da entrare a pieno diritto in miti e leggende.

Il semplice contorno che vi propongo in questo menù di Halloween può essere realizzato con qualsiasi fungo edibile abbastanza carnoso e se siete stufi dei soliti champignons trifolati perché non provarli in questa ricetta.

Per un’idea in più: usate i funghi così cucinati come base per ravvivare  in padella un riso lesso, o magari come inizio per una autunnale carbonara.

Il gusto speziato finale può farvi pensare a un piatto orientale, ma la ricetta arriva nientepopodimeno che da un trattato in lingua toscana intitolato “Il libro della cucina del secolo XIV”, italiano quindi e medioevale.

Gustate questo piatto accompagnandolo con una tazza di Darjeeling second flush, tè indiano che ben sostiene la ricca speziatura.

Alba suggerisce in abbinamento un A.A Sylvaner, vino bianco dal bouquet di frutta bianca e fiori di campo, piacevolmente fresco e dal finale vegetale.

Valeria

wpid-p_20151028_133556_1.jpg

Ingredienti per 6 persone:

  • 500g di funghi
  • 1 cipolla
  • Olio extravergine di oliva
  • 2cm di radice di zenzero
  • Semi di coriandolo macinati al momento
  • 1 pizzico di noce moscata in polvere (opzionale)
  • Sale
  • Pepe nero

Pulite accuratamente i funghi dalla terra, asportate le radici e tagliateli in quarti.

Portate a ebollizione dell’acqua in una pentola capiente e tuffateci i funghi: cuocete per circa 10 minuti.

Mondate la cipolla e rimuovete con cura la buccia dallo zenzero, tritateli finemente.

In una padella fate appassire con poco olio il trito di cipolla e zenzero, unitevi i funghi ben scolati e condite con 2 pizziconi (o più) di coriandolo macinato.

Aggiustate di sale e pepe, abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e lasciate stufare per circa 15 minuti mescolando ogni tanto.

Servite caldo.

Un pensiero su “Funghi saltati alle spezie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...