Legumi marinati in agrodolce su barchetta di peperone topepo

 

peperoni gialli varietà "Topepo"
peperoni gialli varietà “Topepo”

Le barchette di peperone crudo sono dei piccoli antipasti dal sapore deciso e intenso, il ripieno può variare da creme di vario tipo a insalate più o meno ricche: in questo caso ho optato per dei peperoni “topepo”, piccoli e dolci e per un misto di verdure marinate in una salsa agrodolce dal sapore antico.

L’intensità di queste barchette può essere accostata a piatti altrettanto intensi, magari a base di carni dalla ricca glassatura e patate, oppure grigliate succulente. Non fatevi ingannare dalla presentazione delicata: è roba per veri uomini! 😀

Il centro di questa preparazione, lasciatomelo dire, è la marinata: intensa, agrodolce, avvolgente e quasi peccaminosa.
wpid-p_20150825_114301_df.jpgVi ho dedicato un po’ di tempo nello scegliere gli ingredienti, tanto che mi sono preparata da sola la salsa di senape partendo direttamente dai semi (magari un giorno vi darò la semplice ricetta), ma a voi consiglio di acquistare una senape di buona qualità (guardate gli ingredienti: semi di senape e aceto sono gli indispensabili, meno ci sono altri ingredienti meglio è!); l’aceto che ho utilizzato è un monovitigno di Chardonnay, profumato e di corpo, ma se siete fan dell’aceto di vino rosso o di quello balsamico potete sperimentare con ottimi risultati. Infine le spezie: la cannella è un pizzico perché ho grattato direttamente la polvere dalla stecca, in caso usaste quella già macinata, assicuratevi che sia molto aromatica; mentre per il pepe mi sono lasciata tentare dalla varietà “lungo”. Questo tipo di pepe è piuttosto raro da trovare (sostituitelo senza troppi rimorsi con quello nero), ma nelle fiere ben fornite non è difficile acquistarlo da qualche speziale, il suo aroma quasi balsamico e il gusto piccante e agrumato ben si sposano con tutta la preparazione.

In tazza vi consiglio uno dei miei tè rossi cinesi preferiti, lo Yunnan d’Or, ricco e dalle mille sfumature che sostiene perfettamente l’aromaticità.

Alba consiglia per la tenue tendenza dolce di questo mix vegetale e l’ aromaticità della salsa un A.A.Sauvignon, vino bianco intenso, morbido, di buona sapidità e freschezza.

Valeria

wpid-p_20150824_170325_df_1.jpg

Ingredienti per 12 barchette

  • 7 peperoni “topepo” rossi e gialli
  • 100g di pisellini congelati (o in scatola sgocciolati)
  • 30g di fagioli di soia secchi
  • 70g di mais in scatola sgocciolato

per la marinata

  • 100g di miele millefiori
  • 30ml di aceto (2 cucchiai da tavola)
  • 60g di salsa di senape
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 1 piccolo scalogno
  • 1 pizzico di cannella
  • sale
  • pepe nero (o pepe lungo)

Mettete a bagno i fagioli di soia in acqua oligominerale per circa 12 ore.
Passato il tempo scolateli e metteteli a cuocere in abbondante acqua senza sale.
Portateli a cottura ( a seconda della freschezza del prodotto ci vorranno circa due ore), scolateli e metteteli in un recipiente resistente al calore e che possa andare in frigo.

Cuocete anche i pisellini se non usate quelli precotti.

Unite i pisellini alla soia e aggiungete anche il mais sgocciolato.

Lavate e mondate i peperoni. Tagliate via il picciolo, divideteli in due ed eliminate i semini interni e i filamenti.
Riducetene uno a cubetti e unitelo alle altre verdure.
Le altre “barchette” saranno riposte in frigo fino al loro utilizzo.

Preparate la marinata.
Lavate e mondate lo scalogno. Tritatelo finemente.
In un pentolino versate il miele e l’aceto, mescolate e portate a bollore. Abbassate la fiamma e riducete la miscela fino a farla sembrare uno sciroppo. Togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete la salsa di senape, lo scalogno tritato e la cannella: amalgamate uniformemente.

Versate la salsa ancora calda sulle verdure, unite il succo di limone, l’olio e aggiustate di sale e pepe: mescolate il tutto in modo che le verdure siano ben ricoperte.

Sigillate il contenitore con pellicola o l’apposito coperchio e lasciate marinare il tutto per 4 ore in frigorifero.

Poco prima di servire, riempite le barchette di peperone con le verdure leggermente scolate dalla marinata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...