Gnocchetti sardi con ricotta e zafferano

Oggi porto in tavola il giallo accesso dell’estate.

Questi gnocchetti rigati, noti anche come malloreddus, sono un classico della cucina sarda, un formato di pasta di grano duro utilizzato spesso durante le sagre e le feste.

Hanno la forma di una piccola conchiglia e raccolgono proprio bene il condimento.

La ricetta è semplice ed essenziale, direi “pastorale” ma molto gustosa. Naturalmente per la buona riuscita del piatto è fondamentale usare una ricotta di pecora freschissima e di ottima qualità.

Godetevi fino all’ultima forchettata il carattere rustico, ma cremoso di questa bontà!

Consiglio in abbinamento un COF Chardonnay, vino bianco dall’assaggio fresco, minerale arricchito da una fine scia agrumata.

Valeria, invece, consiglia un bicchiere di Gyokuro, tè verde giapponese dal pregiato gusto dolce che ben si abbina alla dolcezza della ricotta e all’aromaticità dello zafferano.

Alba

SONY DSC

Ingredienti

  • 180 grammi di gnocchetti sardi
  • 1 pizzico di zafferano
  • 100 grammi di ricotta fresca di pecora
  • 2 cucchiai di pecorino sardo fresco grattugiato
  • 1 noce di burro
  • sale
  • pepe

Cuocete gli gnocchetti in acqua bollente salata e aggiungete in cottura un pizzico di zafferano.

Riunite in una ciotola il burro, il pecorino, un’altra puntina di zafferano e il pepe.

Mescolate tutto con un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta fino a ottenere una consistenza cremosa.

Aggiungete la pasta, unite la ricotta e un altro giro di pepe.

Amalgamate bene e servite subito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...