Saltimbocca con prosciutto di Parma

Eccomi di nuovo alla tastiera a spendermi per Passioni da Bere, a cucinare, assaggiare, fotografare, proporre e condividere.

In questo mese d’assenza dalle scene del sito, ho avuto modo di esplorare quartieri di Roma per me sconosciuti, mai percorsi, mai vissuti.

Alla fine di questo andirivieni mi sono fermata, ho trovato un posto che mi piace, una casa con una cucina tutta colorata. “A room of one’s own” come solo Virginia Woolf è riuscita a esprimere in maniera così efficace questa intima disposizione dell’animo.

Per omaggiare Roma e inaugurare la mia luminosa cucina ho pensato ad un piatto tipico, saporito e aromatico: dei piccoli saltimbocca da servire come secondo o come stuzzicante finger food se realizzati in formato mignon.

Ho disposto il prosciutto di Parma che è avanzato su un bel tagliere preso in Maremma in modo da ingannare l’attesa tra una fetta di pane ancora caldo e un sorso di vino.

Propongo in abbinamento un Teroldego Rotaliano, vino rosso dal sorso morbido, fruttato, dai tannini levigati e di piacevole freschezza.

Valeria invece suggerisce un bel bicchiere di rosso Rooibos: le sue note dolciastre e sorprendenti in versione fredda, ben si abbinano a questo piatto.

Alba

SONY DSC

Ingredienti (per 2 persone)

  • 250 grammi di fettine di vitello
  • 80 grammi di prosciutto di Parma
  • 20 grammi di burro
  • 5-6 foglie di salvia fresca
  • vino bianco secco
  • sale
  • pepe

Lavate le foglie di salvia e asciugatele con la carta assorbente.

Battete le fettine di vitello col batticarne per renderle più tenere.

Adagiate su ogni fettina 1 fetta di prosciutto e 1 foglia di salvia, poi fermate gli ingredienti con uno stuzzicadenti.

Sciogliete la noce di burro in padella e quando sarà ben caldo disponete i saltimbocca dalla parte del prosciutto facendoli rosolare per qualche minuto; poi girateli e fateli rosolare anche dall’altra parte.

Sfumate col vino bianco a fiamma alta.

Una volta ultimata la cottura insaporite con poco sale e una macinata di pepe.

Servite i saltimbocca ben caldi irrorati con il fondo di cottura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.