Crema di riso con funghi shiitake e uovo bazzotto

La crema di riso è un piatto nutriente e che può essere declinato sia nella versione salata che dolce.
Definita da molti anche come “porridge” di riso, in Oriente è conosciuta come congee nella sua saporita versione salata e mangiata indifferentemente dalla colazione allo spuntino di mezzanotte.
In Cina il congee è bianco candido e la cremosità viene raggiunta stracuocendo il riso magari avanzato da altre preparazioni (io ho voluto dare una mano con un bel frullatore), infine questa base semplicissima si può arricchire di qualsiasi cosa: dai vegetali alla carne.

Il mio congee è arancione e solare per via della carota frullata in mezzo, è vegetariano perché non ho voluto aggiungere carne, ma solo un bel ovetto, e usa un cosiddetto “superfood”: i funghi shiitake.

Famosi nella cucina macrobiotica i funghi shiitake (Lentinula edodes) sono una miniera di “fan bene a tutto”! Ora in questa sede non voglio tediarvi con un post solo su questi funghi (magari un giorno lo farò però) e visto che ammetto che non sono proprio economici (un salto in un qualsiasi negozio-sito BIO lo farei) il mio consiglio è: usate i funghi che più vi piacciono!

Ho usato il riso integrale, i funghi shiitake e mi son voluta regalare una tazza di tè fermentato: un Pu Ehr Shu Cha, che con le sue note boschive ben si sposa sia con i funghi che con le uova.

Alba propone in abbinamento un Frascati Superiore, vino bianco dai freschi sentori fruttati e floreali, dotato di discreta sapidità.

Valeria

DSCN4926

Ingredienti a persona

  • 50g di riso integrale tipo Balilla
  • 500ml di brodo vegetale
  • 1 carota
  • 2 funghi shiitake secchi
  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • erba cipollina fresca o essiccata
  • pepe bianco
  • sale

Mettete a bagno in una ciotola i funghi secchi per almeno 5 ore.

Se avete deciso di partire da 0 e di non riciclare il riso avanzato, ponete il riso integrale in una casseruola con 350ml di acqua fredda e portate il tutto lentamente a ebollizione.
Cuocete per 45 minuti.

Mondate la carota e tagliatela à la julienne. Passato il tempo unitela al riso e aggiungete anche il brodo vegetale. Riportate il tutto a ebollizione e cuocete dolcemente ancora 10 minuti.

Con un frullatore a immersione rendete il vostro porridge di riso vellutato e uniforme. Abbassate la fiamma.

Strizzate i funghi (l’acqua, volendo può essere utilizzata per fare il brodo vegetale), eliminate il gambo legnoso e tagliateli a fettine. Versateli nella zuppa e lasciateli cuocere. Mescolate spesso.

Mentre i funghi cuociono preparatevi la ricca decorazione:

  • cucinate l’uovo bazzotto come descritto QUI
  • pulite e tagliate a rondelline l’erba cipollina (se usate quella essiccata potete saltare il passaggio)
  • il pepe bianco appena macinato e il sale se serve

Quando il vostro porridge di riso avrà raggiunto la consistenza desiderata, regolate di sale se serve, infine scodellatelo.

Decorate la superficie con l’uovo bazzotto caldo e sgusciato, l’erba cipollina, un giro di pepe bianco e se volete un pizzico di sale.

Servite la crema ben calda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.