Torta con ricotta di pecora ed erbette

Nell’arco immaginario che va dalla Liguria all’Emilia-Romagna non è affatto difficile trovare ricette di torte salate di verdure, ovviamente ogni città, che dico, ogni paesino ha la sua versione “più buona delle altre”.

Le verdure utilizzate sono quelle di stagione, ma di solito vi si trovano usate le bietole o gli spinaci, arricchite da altri ingredienti per renderle appetitose e nutrienti.

In questo caso le erbette sono delle bietole (non da costa) assieme al prezzemolo e alla maggiorana, mentre il gusto ricco della ricotta di pecora e le uova formano una farcia morbida e saporita. Il tutto rinchiuso in un guscio croccante di sfoglia all’olio.

Ottima sia tiepida che fredda, provatela con un bicchiere di Matcha Genmaicha che al gusto tipico del tè verde unisce quello del riso tostato.

Alba propone in abbinamento un Lacryma Christi bianco, vino dal sorso fresco e asciutto con una decisa chiosa sapida.

Valeria

DSCN4754

Ingredienti

  • una dose di sfoglia all’olio (la ricetta la potete trovare QUI)
  • 400g di ricotta di pecora ben scolata
  • 200g di bietola (bieta erbetta)
  • 1 mazzettino di prezzemolo
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca
  • 40g di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di olio di oliva per ungere la teglia
  • 4 uova
  • 1 tuorlo
  • pepe nero
  • sale

Instructions:

    Preriscaldate il forno a 225°C.

Stendete la pasta all’olio in due sfoglie sottili un po’ più grandi della teglia che ospiterà la torta.

Ungete il fondo della tortiera con il cucchiaio di olio e adagiatevi la prima sfoglia, foderando bene le pareti. La sfoglia trasborderà dalla teglia.

Preparate il ripieno. Lavate accuratamente le bietole ed eliminate eventuali parti annerite. Fate lo stesso con il prezzemolo eliminando i gambi. Preparate un trito di bietole e prezzemolo, aggiungetevi la maggiorana e mischiate bene.

In una ciotola schiacciate con una forchetta la ricotta, unitevi il trito di erbette, le uova, il sale, il pepe e i 40g di olio, mescolando bene dopo ogni aggiunta.

Con questa farcia riempite la tortiera foderata di sfoglia all’olio e livellate bene.

Ricoprite il tutto con la seconda sfoglia e sigillate i bordi (la sfoglia avanzata potete spolverarla di sale, tagliarla e cuocerla velocemente al forno per dei crackers sfiziosi).

Punzecchiate la superficie della torta con una forchetta oppure praticate dei tagli “artistici” per dare modo alla torta di respirare.

Infornate per 15 minuti.

Passato il tempo togliete la torta dal forno, abbassate la temperatura a 200°C e spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto.

Infornate di nuovo per circa 45 minuti.

Sfornatela con cura e lasciatela intiepidire. E’ ottima anche fredda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...