Tartare Nuda e Cruda

Iniziare un menù dai caratteri afrodisiaci potrebbe essere difficile, quasi quanto rompere il ghiaccio in una cena dove entrambe le parti hanno la voglia e la tensione di far molto tardi dopo l’ultima portata, sempre che ci si arrivi.

E quindi l’inizio è freddo con una pietanza che sprigiona però tutto il suo carattere selvaggio nell’assaporare sotto i denti e il palato la consistenza della carne soda o nello sgranocchiare del sedano croccante.

nuovo-1Il sedano, sì proprio quello, ritenuto fin dall’antichità un afrodisiaco per la sua propensione verticale rispetto alla terra, il tonno (ma anche la ricciola e altri pesci di stagione) ricco di Omega3, il lime con la sua nota esotica e il fior di sale dai cristalli grandi ma non invadenti.

Per la scelta del pesce mi raccomando di rivolgervi al vostro pescivendolo di fiducia e richiedere carni che sono state già abbattute per la consumazione a crudo; l’importanza di questo passaggio è fondamentale: l’Anisakidosi non è un’infezione da poco!

Accompagnate questo piatto con un calice di Gyokuro o di prezioso Shincha Wakana servito freddo.

Alba suggerisce di abbinare a questo assaggio sapido e puro un calice di Vermentino di Gallura, vino bianco di buona freschezza, calore alcolico e accattivante persistenza minerale.

Valeria

DSCN0311 (1)

Ingredienti per 2 persone

  • 2 fette larghe 1 cm di tonno crudo e già abbattuto dal freddo
  • 2 coste di sedano
  • 1 lime biologico
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiaini di Fior di Sale

Lavate accuratamente il lime, asciugatelo e grattatene la scorza finemente. In una ciotolina mescolate la scorza con il fior di sale.

Sciacquate le fette di tonno e tamponatele con della carta da cucina.
Con un coltello affilato riducete le fette a piccoli cubetti e versateli in una terrina.

DSCN0319Preparate un condimento frustando l’olio con un cucchiaino di succo di lime; versatelo sul tonno e mescolate accuratamente.

Lavate e tagliate a bastoncelli le coste di sedano.

Preparate il piatto. Con l’aiuto di un coppapasta date forma alla tartare di tonno, condite la superficie con il sale aromatico e decoratela con il sedano.
Servite freschissima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...