LE CRESPELLE: Le Crêpes dolci

2 Febbraio: Giorno della Candelora.

Leggenda vuole che le crespelle siano state inventate anticamente proprio per festeggiare questo giorno e che il luogo di tale fortunata idea sia stata proprio l’Italia.
Son passati i secoli e la tradizione è andata scomparendo rimanendo però ben salda in Francia dove le crespelle son chiamate crêpes!

Di crespelle ve ne sono mille tipi sia dolci che salate, basta variare la farcitura o il tipo di farina e si potrebbe reinventare un’intero menù.
Provatele salate con le nostre Crespelle di farina di castagne con taleggio e speck o le Crêpes farcite con piselli, cotto e mozzarella oppure i loro cugini dell’est i Bliny al salmone. Favolose sono le crepes bretoni fatte con farina di grano saraceno.

In questo Martedì for Dummies voglio proporvi invece la loro versione dolce-base, pronta per essere farcita con creme, frutta, gelato o quello che la fantasia vi ispira.

Il burro può essere sostituito efficacemente da dell’olio di semi, mentre la pastella può essere aromatizzata con vaniglia o scorza di agrumi o liquori.

Valeria

DSCN0333

Ingredienti

  • 3 uova grandi
  • 250g di farina 00
  • 500ml di latte
  • 50g di burro fuso
  • 50g di zucchero
  • 1 pizzico di sale

In una ciotola ponete le uova con un pizzico di sale.

pastella

Sbattetele e aggiungete lo zucchero.

pastella (1)

Il latte e il burro fuso.

pastella (2)

Ed infine la farina.

pastella (3)

Lo scopo è ottenere una pastella liscia e prima di grumi quindi potete utilizzare dalla classica frusta al frullatore ad immersione.

pastella (4)

Per avere una texture ancora più fine passate il tutto in un colino, eliminando (schiacciandoli) eventuali grumi.

pastella (5)

Coprite il recipiente con un coperchio o della pellicola e mettete il tutto a riposare un’ora in frigorifero.

pastella (6)

Passato il tempo con un foglio di carta da cucina impregnato d’olio ungete la superficie di una padella bassa o di una piastra.

cottura

Scaldate la piastra a fuoco vivo, abbassate la fiamma e prelevate una porzione di pastella.
Fate colare la pastella sulla piastra, ruotandola in modo che tutta la superficie piana venga ricoperta da un sottile strato di pastella.

cottura (1)

Rimettete sul fuoco.

cottura (2)

Quando sulla superficie della crepe si saranno presentate delle bolle, giratela e cuocetela dall’altro lato per 5-10 secondi.

cottura (3)

Fate scivolare la crepe su un piatto e continuate l’operazione, ungendo ogni volta la superficie.

DSCN0333

Farcite le vostre crepe come meglio preferite o usatele impilate per una golosa torta stratificata.

3 thoughts on “LE CRESPELLE: Le Crêpes dolci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...