Profiteroles con chantilly alla vaniglia

Il profiteroles è un dolce tipico della gastronomia internazionale dove viene rivisitato in continuazione: così abbiamo i bignè ripieni di chantilly e ricoperti di una glassa al cioccolato, oppure ripieni di gelato e affogati nella cioccolata calda, o ripieni di crema pasticcera oppure nella versione al cioccolato bianco. Qualsiasi sia la vostra preferenza il profiteroles è un piatto succulento che riscuote sempre molti consensi.

La chantilly, a differenza di quello che crede la maggior parte delle persone, è la panna montata zuccherata, mentre il connubio tra panna montata e crema pasticcera è denominata crema diplomatica.

Provate ad abbinare a tre di queste deliziose palline una tazza di Assam Signorile, tè indiano corposo ed elegante che si sposerà perfettamente con la morbidezza della panna e la forza del cioccolato.

Alba suggerisce in abbinamento un Asti spumante, vino dolce, fresco, dal profumo aromatico.

Valeria

profiterole

Ingredienti per circa 3-4 persone

per i bignè

  • 80ml di latte
  • 80ml di acqua
  • 70g di burro a cubetti
  • 1 pizzico di sale
  • 10g di zucchero
  • 100g di farina
  • 2 uova

per la Chantilly alla vaniglia

  • 500ml di panna da montare ben fredda
  • 90g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di vaniglia liquida

per la glassa

  • 200g di cioccolato fondente
  • 150g di cioccolato al latte
  • 50g di burro a pezzetti
  • 150g di panna

Preriscaldare il forno a 150°C.

Preparate i bignè. In un pentolino versate il latte, l’acqua, il burro, il sale e lo zucchero e portate il tutto su un fuoco alto: il burro si dovrà sciogliere e il liquido risalire.
Appena il composto sarà risalito, togliere dal fuoco e versare in un sol colpo la farina nel pentolino, mescolando vigorosamente.
Riposizionate il pentolino sul fuoco e “asciugate” la pasta finché non si attaccherà più né alla spatola né alle pareti.
Trasferite questa “panade” in un robot da cucina e frullatela per qualche secondo, poi piano piano aggiungete le uova fino ad avere una consistenza morbida, ma non troppo.
Trasferite il composto in una sac à poche con bocchetta liscia da 12mm e, tenendola perpendicolare ad una teglia ricoperta di carta da forno, formate delle “montagnole” di circa 4cm di diametro.
Distanziatele bene per far circolare l’aria durante la cottura.
Infornate per circa 55 minuti.

Passato il tempo sfornate i bignè e lasciateli raffreddare.

Preparate la farcia. Montate la panna ben ferma a cui avrete aggiunto lo zucchero a velo e la vaniglia.

Preparate la glassa. Tritare grossolanamente il cioccolato ed unirlo in una ciotola al burro.
In un pentolino (o nel microonde) scaldare la panna e versarla ancora calda sul cioccolato e burro. Mescolate fino a che tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati. Lasciate intiepidire.

Montate i vostri profiteroles. Aiutandovi con un cucchiaino o con il becco di una sac à poche praticate un foro alla base dei vostri bignè. Riempiteli di crema chantilly aiutandovi sempre con una sac à poche o con una siringa da pasticceria. Usando due forchette tuffate ogni bignè ripieno nella glassatura al cioccolato, ricopritelo interamente e scolatelo dagli eccessi. Infine sistematelo su un piatto da portata.

Continuate così fino ad esaurire tutti i bignè, magari formando una piccola piramide nel vostro piatto.

Alla fine decorate con ciuffi di panna montata avanzata.

Conservare in frigo fino a 15 minuti prima di servire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...