Ciambella allo yogurt con le mele

Mi capita di svegliarmi e di avere una canzone in mente.

Fino a quando non l’ascolto resta lì a farmi compagnia. Ieri il refrain era questo:

“dentro la tasca di un qualunque mattino

dentro la tasca ti porterei

nel fazzoletto di cotone e profumo

nel fazzoletto ti nasconderei…”

È di Gianmaria Testa. Metto su il cd e parte la musica.

La melodia è lenta, avvolgente, calma, praticamente un abbraccio.

Un momento quasi perfetto. Un momento da comfort food per appagare non solo il gusto ma soprattutto lo spirito.

Ed ecco quindi che da questo connubio tra cibo ed emozioni penso ad una di quelle ricette di sicura riuscita, fatta di ingredienti semplici ed immediati.

Una via di mezzo tra un ciambellone e una torta di mele. Un dolce gonfio, soffice, ottimo a colazione ma gratificante anche a cena per togliersi il capriccio di una nota dolce a fine giornata.

Consiglio in abbinamento un Moscato d’ Asti, vino bianco dolce dalla tipicità aromatica, fresco e piacevolmente persistente.

Valeria invece propone un tè nero del Darjeeling, il Castleton second flush, matrimonio d’amore con i dolci alle mele.

Alba

ciambella

Ingredienti

  • 200 grammi di farina
  • 120 grammi di amido di mais
  • 3 uova
  • 150 grammi di zucchero
  • 150 grammi di yogurt alla vaniglia
  • 1 limone
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 grammi di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 2 mele renette

Sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a fette.

Raccoglietele in una ciotola e irroratele con del succo di limone.

In una terrina lavorate a crema il burro a cubetti lasciato ammorbidire a temperatura ambiente.

Unite al burro i tuorli ben sbattuti con lo zucchero.

Aggiungete la farina, il lievito e l’amido di mais setacciati, unite anche lo yogurt e un pò di scorza di limone.

Lavorate il composto per qualche minuto.

Montate a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli delicatamente all’impasto.

Imburrate e infarinate leggermente uno stampo da ciambella, versate metà dell’impasto, adagiatevi metà delle fettine di mela, ricoprite con l’impasto rimanente e terminate con le mele rimaste.

Spolverizzate con un cucchiaio di zucchero la superficie e infornate a 180° per circa 45 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare completamente e poi togliete il dolce dallo stampo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.