Buchteln con frutta e miele – ovverosia quando il Danubio era dolce –

Il Danubio è una preparazione a base di pasta lievitata tipica della cucina napoletana, in genere lo si può trovare nella sua versione salata ripieno di formaggio e prosciutto, ma da Scaturchio la versione dolce è anche in voga.

In realtà la sua origine è nell’Europa dell’est, più precisamente nella Repubblica Ceca, dove è un dolce delizioso ripieno di confettura e servito caldo con una salsa alla vaniglia.

La sua particolare forma lo rende perfetto per una porzionatura pratica e indolore: le varie parti si staccano con una leggera pressione.

Qui troverete una versione con una pasta molto simile a dei panini al latte e ripiena di frutta in pezzi, miele e mandorle.

Suggerisco di abbinare questi deliziosi dolcetti ad un Darjeeling Castleton – SFTGFOP1, tè nero indiano perfetto con il loro ripieno.

Alba propone in abbinamento un Alto Adige Moscato Giallo Dolce, vino dal bouquet tipicamente aromatico. Al sorso è fresco, piacevolmente sapido, mai stucchevole.

Valeria

DSCN5298

Ingredienti per circa 25-30 pezzi

per la pasta

  • 1Kg di farina tipo Manitoba
  • 40g di lievito di birra fresco
  • 100g di uova (circa 2)
  • 200g di burro
  • 10g di zucchero
  • 20g di sale
  • 150ml di latte
  • 250ml di acqua tiepida

per il ripieno

  • 500g di frutta fresca già pulita (io ho usato un 50% di pere e un 50% di mele renette)
  • 250g di miele millefiori
  • 45g di granella di frutta secca (io ho usato delle mandorle)
  • noce moscata
  • cannella

Preparate la pasta. In una ciotola impastate 300g di farina, con il lievito, lo zucchero e l’acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo. Coprite il contenitore e ponetelo in un ambiente caldo (forno a 40-50°C spento; accanto al termosifone; ecc.), aspettando che la massa raddoppi il suo volume (1 ora circa).

Trascorso il tempo preparate un secondo impasto con tutti i rimanenti ingredienti, fino ad ottenere una bella consistenza: a questo punto aggiungete il primo impasto e lavorate finché non si staccherà agevolmente dalle pareti della ciotola.
Riponete a lievitare per altre 2-3 ore.

Nel frattempo preparate la farcia: lavate, mondate la frutta fresca ed infine tagliatela a cubetti minuti, massimo 1/2 cm.
Mischiate in una ciotola la frutta fresca alla frutta secca e al miele, insaporendo con un po’ di noce moscata e cannella.

Trascorso il tempo avrete una pasta gonfia e molto lievitata: ammassatela leggermente e dividetela in circa 25-30 palline della stessa grandezza.

DSCN5292Preriscaldate il forno a 220°C e foderate il fondo con carta stagnola: in caso di sciroppo troppo baldanzoso. 😉

Ricoprite una teglia rettangolare, meglio se dai bordi alti, con della carta da forno e sistematela accanto a voi sul piano di lavoro.
Prendete una pallina di pasta, spianatela grossolanamente e ponete al suo centro un cucchiaio scarso di composta di frutta semi-scolata dal miele. Richiudete la pasta in modo che il ripieno sia ben protetto (come un fagottino) e posizionatela nella teglia con i lembi rivolti verso il basso.
Ripetete la formazione dei fagottini fino ad esaurimento degli ingredienti e posizionandoli in modo da formare righe ordinate all’interno della teglia: non sarà necessario appiccicarli fin dall’inizio, in forno si gonfieranno quel tanto che basta a riempire la teglia, voi limitatevi a distribuirli ordinatamente e uniformemente.
Infine irrorate il tutto con il miele rimasto nella ciotola.

Infornate per circa 15-20 minuti, o almeno finché non saranno diventati belli dorati.

La forma particolare di questo dolce lo dota di una naturale porzionatura: basterà staccare delicatamente le varie parti, senza utilizzare un coltello.

I buchteln così preparati possono essere serviti come dessert caldi e accompagnati da una crema alla vaniglia, oppure usati come golosa colazione a temperatura ambiente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...