Crostata dolce di carote e ricotta con farina di mandorle

In vista dell’estate è caldamente consigliato l’uso (e l’abuso perché no) di frutta e verdura di un bel colore giallo e arancione, ricche di betacarotene che stimola la produzione di melanina.

Carote, albicocche, pesche, meloni, nespole, ananas, peperoni, oltre a essere ricchissimi di antiossidanti, sono ottimi alleati per preparare la pelle all’abbronzatura.

Questa golosissima crostata, ottima anche come merenda spezza-fame, è ideale per darvi il buongiorno perché arricchita con la farina di mandorle, alimento molto energetico e fonte di vitamine del gruppo B, calcio e ferro.

Se invece optate per una fetta di torta come gratificante dopocena, vi consiglio di assaporarla con un vino dolce che sostiene molto bene il tratto speziato di questo dessert. Ho pensato ad un calice di Malvasia delle Lipari, dalla dolcezza ottimamente sostenuta dalla verve fresca e sapida.

Valeria suggerisce un Darjeeling, tè indiano che ben si armonizza con la ricca farcitura e con la leggera speziatura.

Alba

foto torta carote

Ingredienti per la frolla

  • 300 grammi di farina 00
  • 1uovo intero + 2 tuorli
  • 120 grammi di burro
  • 100 grammi di zucchero
  • la scorza di ½ limone grattugiata
  • una puntina di cannella in polvere
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il composto

  • 200 grammi di ricotta
  • 200 grammi di carote
  • 80 grammi di zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 60 grammi di farina di mandorle
  • un pizzico di noce moscata

Ingredienti per guarnire (a scelta)

  • zucchero a velo
  • lamelle di mandorle
  • pezzetti di cioccolato
  • gherigli di noce

Mettete la farina setacciata a fontana sulla spianatoia, unite il burro a tocchetti, lo zucchero ben mescolato con la cannella, le uova, la scorza di limone e il sale.

Lavorate l’impasto velocemente con la punta delle dita. Se durante la lavorazione l’impasto dovesse risultare un pò troppo duro o se si sbriciola basterà aggiungere un cucchiaio d’acqua fredda.

Per non scaldare il burro durante la lavorazione, le mani devono essere fredde, perciò immergetele di tanto in tanto in acqua e ghiaccio e poi asciugatele con la carta da cucina.

Formate una palla, avvolgetela in una pellicola e lasciatela in frigo per almeno mezz’ora.

Intanto spuntate, raschiate tagliate a pezzetti le carote.

Cuocetele a vapore per circa 15 minuti.

Riducetele in purea con uno schiacciapatate.

Lavorate la ricotta con una forchetta poi aggiungete le carote, lo zucchero di canna, la farina di mandorle, l’uovo e la noce moscata.

Amalgamate bene fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Infarinate leggermente la spianatoia, stendete la pasta col mattarello e sistematela in una tortiera imburrata e infarinata.

Bucherellate il fondo coi rebbi della forchetta, riempite col composto di ricotta e carote, livellatelo bene e cuocetelo in forno caldo, a 180° per 40 minuti.

Sfornate la crostata di carote e lasciatela raffreddare prima di tagliarla.

Infine servitela a fette decorata con zucchero a velo, qualche lamella di mandorle o se preferite con dei gherigli di noci o dei pezzetti di cioccolato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...