Gamberetti al tè Lung Ching

Tra i piatti tradizionali cinesi a base di tè ci sono i gamberetti al Lung Ching: semplici, ma allo stesso tempo saporiti, esaltano il gusto del tè.

Per la ricetta originale si raccomanda l’uso di gamberi d’acqua dolce, ma essendo considerati a rischio di estinzione (specie non autoctone e decisamente più aggressive hanno ormai invaso il loro habitat), ho optato per dei gamberi equo-solidali.

Il Lung Ching è un pregiato tè a denominazione di origine protetta famoso per le sue note di castagna bollita.

Il vino di Shaoxing è un distillato di riso utilizzato per cucinare, facilmente acquistabile nei negozi etnici.

In un video della CNN la Chef Vicky Lau, reinterpreta questo piatto famosissimo in chiave gourmet.

//fave.api.cnn.io/v1/fav/?video=tv/2015/05/11/spc-culinary-journeys-vicky-lau-c.cnn&customer=cnn&edition=international&env=prod

DSCN5013Nella cucina cinese oltre al gusto è importante appagare anche gli altri sensi, così se vorrete approntare la ricetta per una occasione speciale, decoratela con verdure verdi (un cetriolo abilmente tagliato) e ponete al centro del piatto di servizio un bicchiere rovesciato contenente acqua e foglie di tè.

Il procedimento potrebbe essere difficile se non ci si è abituati, quindi consiglio di fare un po’ di pratica con un piatto ed un bicchiere con dell’acqua: riempite il bicchiere lasciando circa un dito dal bordo, appoggiatevi la superficie del piatto e con un rapido gesto rovesciate il tutto. La camera d’aria che si andrà a formare, manterrà il bicchiere pieno anche se sottosopra. 😉

Ovviamente abbinate una tazza di Lung Ching per accompagnare ed esaltare il già presente aroma del tè.

Per la naturale tendenza dolce dei gamberi e la leggerissima untuosità del piatto, Alba suggerisce un Muller Thurgau, vino bianco secco, dagli accenni varietali e appena aromatici, fresco e piacevolmente sapido.

Valeria

DSCN5012

Ingredienti per 2 persone

  • 300g di gamberetti interi (circa 230g di gamberetti sgusciati e senza testa)
  • 15ml di vino cinese di riso (vino di Shaoxing, regione dello Zhejiang)
  • 10ml di olio di semi di arachide
  • 4g di foglie di Lung Ching
  • 75ml di acqua
  • 1 albume
  • 4g di fecola di patate
  • sale
  • erba cipollina o il verde di un cipollotto (facoltativo)

Decapitate, sgusciate e togliete le interiora (il filettino nero) dei gamberi.
Fatto questo, lavateli ripetutamente in acqua corrente per togliere qualsiasi residuo.
Metteteli ad asciugare su carta assorbente.

In una scodella sbattete leggermente l’albume con la fecola, immergete i gamberetti in questa pastella e lasciateli in infusione per almeno 15 minuti.

Preparate il liquore di tè concentrato: portate l’acqua a circa 80°C, versatevi dentro le foglie di Lung Ching e lasciate in infusione a fuoco spento dai 3 ai 5 minuti (a seconda si voglia un gusto più o meno marcato). Filtrate, ma non gettate le foglie.

In un wok o in una padella dai bordi alti scaldate metà dell’olio a cui avrete aggiunto una foglia di tè (dà più aroma e potrete utilizzarne una prelevata dall’infusione): friggete i gamberetti tutti assieme rimescolandoli e saltandoli in modo da non farli appiccicare.
I gamberetti cuociono velocemente quindi l’operazione durerà pochissimo: a circa metà cottura, scolateli, eliminate la foglia di Lung Ching e con della carta da cucina pulite l’interno della padella rimuovendo residui e olio (attenzione a non scottarsi).

Mettete l’altra metà di olio a scaldare nel wok, alzate la fiamma e versate in rapida successione i gamberetti, il liquore di tè, il vino di riso e aggiustate di sale se necessario. Cuocete rapidamente, rimescolando continuamente fino a completa evaporazione dei liquidi.

Servite subito decorando con le foglie infuse e con qualche rondella di erba cipollina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...