Madeleines glassate al limone

Giornate piovose, giornate bellissime: il tempo è talmente incostante che si potrebbe pensare di essere in Marzo e invece tra pochi giorni è Maggio.

Ieri un po’ per festeggiare il mio Onomastico, un po’ per regalarmi un po’ di sole ho deciso di preparare delle madeleines al limone dal sapore intenso per accompagnare il mio rito quotidiano del tè.

I limoni arrivano direttamente dalla campagna del mio babbo e sanno di sole, luce e vento fresco.

Il mio ragazzo, sempre pronto “a fare merenda”, le ha definite dei dolcetti delicati, senza grandi pretese: e infatti son quello, qualcosa da affiancare ad un buon libro e ad una tazza fumante.

La mia scelta del tè non è finita su un classico tè nero indiano, ma ho voluto abbinare queste dolcezze con un oolong taiwanese, il Dong Ding, che con discrezione ha accompagnato la delicatezza del limone senza soverchiarlo.

Alba propone in abbinamento un Recioto di Soave, vino bianco dolce bilanciato da un’ agile acidità, caldo di alcol e di buona struttura.

Valeria

madeleine limone

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • 100g di zucchero
  • 120g di farina 00
  • 5-6g di lievito per dolci
  • 100g di burro liquefatto
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di mezzo limone BIO

per la glassa

  • 4 cucchiai colmi di zucchero a velo
  • il succo di 1 limone BIO

Mescolate la farina con il lievito.

Sbattete con una frusta le uova e il tuorlo assieme allo zucchero fino ad imbianchire il composto.

Aggiungete poco alla volta e sempre mescolando la farina al mix di uova incorporando il tutto.

Allungate la pastella così ottenuta con il burro liquefatto ed aggiustate di sale.

Lasciatela riposare per almeno 2 ore in un luogo fresco.

Preriscaldate a 180°C il forno.

Se non si usano stampi in silicone, imburrate e infarinate gli stampi da madeleine.

Riempiteli a ¾ ed infornate per 17 minuti o finché non avranno assunto un colore dorato.

Sfornate e lasciate raffreddare per qualche minuto nello stampo prima di sformarli e continuare con il resto dell’impasto.

Lasciate raffreddare completamente su una gratella.

Preparate la glassa: mescolate poco alla volta il succo allo zucchero a velo fino ad ottenere una glassa vischiosa e semiliquida.

Prendete le madeleines e tuffatene un lato nella glassa, recuperatele, lasciate gocciolare gli eccessi e continuate fino ad esaurimento.
Ovviamente lasciatele asciugare con il lato glassato verso l’alto.

Quando la glassa si sarà seccata gustatele o riponetele in un contenitore a chiusura ermetica per evitare che si secchino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...