Mini tartelettes printemps

Pasqua, la Primavera che corre in ogni direzione, un bel pranzo con le persone che si vogliono aver vicino, un aperitivo in piedi sorseggiando un calice di vino bianco o un bicchiere di tè freddo e…

…dei piccoli cestini dai colori primaverili che occhieggiano da un plateau e che invitano a farli sparire in un morsetto, in un bacio.

Ho pensato a questi stuzzichini proprio con l’idea di qualcosa di effimero e veloce, qualcosa che appagasse senza rovinare una buona conversazione in attesa del pranzo, o magari per riempire il buchino nello stomaco, mentre si aiutano i padroni di casa.

Facili da eseguire, sono anche indicati per una preparazione anticipata e con tutta calma.

Consiglio di preparare un Ceylon Dimbula FOP Ratnapura freddo e servirlo con ghiaccio ed una fettina di limone come decorazione

Alba propone in abbinamento un calice di Alto Adige Pinot bianco, vino fresco, delicatamente morbido e di buona sapidità.

Valeria

mini tartelettes

Ingredienti

per la pasta brisée

  • 125g di farina 00
  • 65g di margarina
  • 4g di zucchero
  • 3g di sale
  • 25ml di acqua tiepida
  • 1 tuorlo

per la farcia

  • 300g di robiola
  • 1 carota
  • 1 manciata di rucola fresca
  • 1 patata media
  • cannella
  • paprica
  • sale
  • olio EVO

Preriscaldate il forno a 180°C.

Preparate la pasta brisée: in una ciotola ampia amalgamate la farina con la margarina.
Quando la farina sarà del tutto scomparsa, aggiungete gli altri ingredienti e lavorate a lungo.
Trasferite il composto su un tavolo infarinato e spianate il tutto.
Ripiegate su sé stesso il foglio di pasta per tre volte, spianatelo nuovamente e ripiegate per quattro volte.
Spianate fino ad ottenere una pasta sottile (circa 3mm), ritagliate tanti dischetti (minimo 18) e sagomateli aiutandovi con degli stampi imburrati.
Con uno stuzzicadenti forate il fondo dei gusci e infornate gli stampi foderati per qualche minuto o finché la pasta non sarà dorata.
Sfornate e lasciate raffreddare.

Preparate le farce:

lavate, pelate e tagliate separatamente a julienne sia la carota che la patata.
In due padellini versate un filo d’olio, lasciatelo scaldare e versate le verdure: saltatele e portatele a cottura, magari aiutandovi con poca acqua.
A cottura ultimata dovranno essere morbide, ma asciutte.
Lasciate raffreddare.

Preparate un trito con la rucola fresca ben lavata e asciugata.

Separate la robiola in tre parti e passate a condire ogni parte:

  1. unite il trito di rucola, un goccio di olio e di sale e lavorate a pomata;
  2. unite le patate, un pizzico di sale e di paprica e lavorate a pomata;
  3. unite le carote, un pizzico di sale e di cannella e lavorate a pomata.

Inserire le tre creme in tre sac à poche con bocchetta a stella (o usate sempre la stessa, ma lavatela tra un uso e l’altro) e riempite i gusci di pasta brisée ormai freddi.

Conservare in frigo fino al servizio.

One thought on “Mini tartelettes printemps

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...