Tiramisù coi savoiardi sardi

Aprile dolce dormire.

In questo periodo primaverile quando i primi caldi si fanno sentire, le giornate si allungano e le ore di luce aumentano, ci si sente più stanchi e ci si trascina sbadigliando tra tazzine di caffè.

Il corpo ha dei cicli adattivi piuttosto lenti ma i ritmi di vita e di lavoro non danno scampo.

E allora eccoci tutti a seguire consigli, vademecum e passaparola, sperando in un rimedio risolutivo laddove la pappa reale, il ginseng e il guaranà hanno fallito.

In tutto questo andirivieni di possibili soluzioni all’ozio profondo, io mi sono semplicemente fatta un bel tiramisù classico. Del resto lo dice la parola stessa 😉

L’unico vezzo di personalità sono i savoiardi sardi che io trovo perfetti per questo dolce.

Sono deliziosi, morbidi e una volta venivano serviti proprio col caffè.

Ho accompagno questo dolce al cucchiaio cremoso e pervaso dall’aromaticità del caffè con un calice di Passito di Pantelleria, vino bianco fresco e sapido, di buona struttura.

Valeria propone invece una tazza di Tè degli Dei, miscela con fave di cacao che esalta il carattere dolce della preparazione.

Alba

tiramisù
Tiramisù coi savoiardi sardi – Foto di Walter Romano

Ingredienti

  • 3 uova freschissime
  • 300 grammi di mascarpone
  • 60 grammi di zucchero + 2 cucchiai per addolcire il caffè
  • 250 grammi di savoiardi sardi
  • 6 tazzine di caffè
  • 1 cucchiaino di rum
  • cacao amaro in polvere
  • cioccolato fondente per decorare

Preparate il caffè, zuccheratelo e mettetelo a raffreddare in un piatto fondo.

Separate i tuorli dagli albumi.

Lavorate i tuorli con lo zucchero, utilizzando una frustra, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungete un cucchiaino di rum e mescolate bene.

Lavorate con una forchetta il mascarpone e poi unitelo poco per volta ai tuorli.

Montate gli albumi a neve ben ferma e incorporateli molto delicatamente al composto, mescolando dal basso verso l’alto.

Stendete uno strato di crema sul fondo di una pirofila, quindi passate i savoiardi nel caffè facendo attenzione a non inzupparli eccessivamente e adagiateli sulla crema.

Coprite lo strato di savoiardi con metà della crema rimasta.

Adagiate un altro strato di savoiardi passati nel caffè e copriteli con il resto della crema.

Livellate bene con la parte concava di un cucchiaio.

Sulla superficie del dolce, con mano leggera, tracciate dei piccoli solchi ondulati coi rebbi di una forchetta.

Spolverizzate col cacao in polvere e decorate con qualche scaglia di cioccolato fondente.

Riponete in frigo ben coperto per almeno un paio d’ore in modo che il tiramisù si compatti.

Godetevelo voluttuosamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...