3. Intermezzo. Piccolo sformato di patate con prosciutto di Praga

Intermezzo

E sono ventinove!

Il tragitto tra il ristorante Duchessa e lo studio di architettura sta diventando talmente famigliare da farmi credere di poter mettere il pilota automatico, non fosse che in questa città andare in bicicletta è un suicidio programmato: fare il bike messenger può essere pericoloso.

Qui però mi sento più un cupido o qualcosa di simile (avessi le ali, sigh!), Edoardo ogni giorno alle 17 manda un fiore e un dolcetto ad Adele ed io sono diventata talmente di casa che ci scappa anche la merenda per me: oggi panino al prosciutto arrosto, goduria!

Ero presente anche in alcuni momenti fondamentali, primo in classifica la visita dell’ex di lei al ristorante: lui una patata lessa velenosa e polemica, Edoardo un obelisco di superiorità e forza.

Lo studio è in uno di quei palazzi anonimi e freddi tanto somiglianti a degli orologi digitali, persino i colleghi di Adele sembrano a base di silicio, lei invece, irradia una luce pulsante che si accende nell’esatto istante in cui mi vede entrare dalla porta a vetri.

Attraverso lo studio sicura di me, le porgo il tulipano rosso, il piccolo pacchetto dorato di cartone ed attendo, curiosa di scoprire anche io la dolce novità: il rumore leggero dell’involucro che si schiude ed ecco apparire due cioccolatini a forma di libro.

Dal mio punto di vista, è poco romantico, ma lei non la pensa così, anzi: le si stampa un sorriso beato sul viso.

Con la stessa sicurezza con la quale sono entrata, riprendo la porta, scendo le scale saltando pericolosamente gli ultimi scalini ed inforco la fedele bici che mi attende paziente.

E domani è un mese!

(Valeria Miceli, Racconto di un menù di San Valentino)

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

Piccolo sformato di patate con prosciutto di Praga

DSCN4745Ingredienti per 2 persone:

  • 200g di patate
  • 40g di burro
  • 20g di grana grattugiato
  • 2 tuorli
  • pepe di cayenna
  • sale
  • 60g di prosciutto di Praga
  • semi di cumino

Lavate le patate, ponetele in una pentola con tutta la buccia, ricopritele di acqua fredda e lessatele.

Preriscaldate il forno a 200°C.

Quando le patate si saranno cotte (uno stecchino deve attraversarle agevolmente), scolatele e, facendo attenzione alle ustioni, pelatele completamente.

Con l’aiuto di uno schiacciapatate o di una forchetta riducetele in purea.

Tritate grossolanamente il prosciutto di Praga ed unitelo alle patate.

Infine amalgamate l’impasto con il burro, il formaggio, i tuorli (lasciatene un po’ da parte), il sale e il pepe di cayenna.

Ungete leggermente due ramequin, distribuite l’impasto al loro interno e decoratelo con la forchetta.

Spennellate la superfice con il tuorlo rimasto e distribuite qualche seme di cumino.

Infornate per circa 20 minuti o fino a quando la superficie non sarà dorata.

Serviteli caldi.

Provate a degustare questo fumante sformato con un corposo e profumato Keemun Mao Feng, le sue note floreali e leggermente affumicate si sposano degnanamente con il prosciutto esaltando il gusto del piatto.

Alba suggerisce un calice di Vernaccia di San Gimignano, vino bianco discretamente morbido e sapido.

Un pensiero su “3. Intermezzo. Piccolo sformato di patate con prosciutto di Praga

  1. Pingback: Passioni da Bere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...