Whiskey Apple Pie

Le mele sono buonissime, specie se si ha la fortuna di poter avere un albero da cui raccoglierle, e la Apple pie è un caposaldo della tradizione nord-europea e, di conseguenza, americana.

Il principio è molto semplice: un involucro di pasta poco dolce, racchiude della mela cotta aromatizzata, il tutto senza uova.

La versione che vi  propongo è resa più adulta dalla presenza del whiskey: io ho usato quello irlandese, ma se preferite un whisky scozzese, orientatevi su un distillato leggero e delicato, con una chiusura leggermente affumicata, ed un profondo, dolce e morbido profumo di frutta.

Torta di mele e whiskey con questa accoppiata si sposa bene un tè Darjeeling: un connubio perfetto che esalterà il gusto dolce della preparazione.

Alba propone per questa torta di frolla dalla delicata aromaticità un Erbaluce di Caluso Passito, vino dolce, morbido ma equilibrato da un’ottima freschezza e che sul finale regala note di frutta secca tostata.

Valeria

Whiskey Apple PieIngredienti

per la sfoglia:

  • 300g di farina 0
  • 220g di burro
  • 75g di acqua + 2 cubetti di ghiaccio
  • 1 cucchiaino da tè di sale
  • 1 cucchiaio raso di zucchero

per il ripieno:

  • 60g di burro
  • 2-3 mele
  • 100g di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di whiskey
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 50g di pinoli
  • 1 pizzico di sale

Mettete il panetto di burro in ghiacciaia in modo che diventi sodo e semicongelato.

Preparate la pasta. Su una spianatoia versate la farina mescolata al sale e allo zucchero, fate la fontana e con una grattugia a trama grossa riducete in pezzetti il burro congelato.
Mescolate velocemente e aggiungete l’acqua freddissima: lavorate lo stretto necessario per formare un panetto omogeneo e ponetelo in ghiacciaia, avvolto nella pellicola, per circa 1 ora.

Preriscaldate il forno a 180°C.

Preparate il ripieno. Lavate, sbucciate e togliete il torsolo alle mele. Tagliatele a spicchi di almeno 1 cm di spessore e mettetele in una ciotola assieme ai pinoli.
Fondete il burro e mescolatelo con lo zucchero, il whiskey, il succo di limone e la cannella, versando questa miscela sugli spicchi di mela.

Passato il tempo, prelevate il panetto dalla ghiacciaia e dividetelo in due.
Spianate entrambi i pezzi in forma circolare (all’inizio sarà un po’ difficoltoso, ma non preoccupatevi).

Foderate una tortiera con la carta da forno ed adagiatevi il primo pezzo di pasta in modo che i bordi escano leggermente.

Riempite la sfoglia con la composta di mele livellando bene e senza scordare il succo che la frutta avrà rilasciato.

Al secondo pezzo di sfoglia praticate un foro centrale ed adagiatela sulle mele sigillando perfettamente i due pezzi di sfoglia.

Spruzzate la superficie della torta con dell’acqua e spolveratela di zucchero.

Infornatela per circa 50 minuti o finché non la vedrete bella dorata.

Servitela fredda: ottima il giorno dopo! 😉

Un pensiero su “Whiskey Apple Pie

  1. Pingback: Passioni da Bere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...