Tagliatelle paglia e fieno con salsiccia, piselli e funghi porcini

Qualche anno fa, alla fine di una estate stressante, mi rifugiai per tre giorni nel comune di Vinadio (CN): tra passeggiate nei boschi, letture rilassanti e altro ancora, ho avuto modo di assaggiare un piatto di tagliatelle molto simile a questo.

Porcini freschi e piselli, preventivamente congelati in primavera, mi han dato la possibilità di riproporvelo nella sua estrema semplicità e gusto: i sapori spiccano e si fondono in un continuo evolversi.

Per un primo così semplice, ma aromatico ho pensato ad un Assam: regge perfettamente il gusto del fungo e della salsiccia, senza intaccare la delicatezza della pasta.

Alba consiglia una Barbera d’Alba, vino rosso dotato di buona struttura, piacevole freschezza e leggera tannicità.

Valeria

Tagliatelle paglia e fieno con salsiccia, piselli e funghi porciniIngredienti

  • 320g di tagliatelle paglia e fieno
  • 200g di salsiccia
  • 500g di porcini freschi (ottimo anche con i porcinelli)
  • 2 manciate di piselli congelati
  • olio EVO
  • sale
  • pepe
  • vino bianco

Pulite i porcini dalla terra, eliminate le “radichette” e spelate delicatamente il cappello.
Controllate che non  ci siano inquilini indesiderati.
Volendo potete lavare il porcino sotto l’acqua corrente in modo velocissimo e poi asciugandolo perfettamente con un panno.
Tagliateli in pezzi spessi circa 1,5 cm e larghi 3 cm.

Spellate la salsiccia, riducendo la polpa in pezzi grandi come nocciole.

Mettete una pentola d’acqua sul fuoco.

In una ampia padella versate un filo di olio e, quando sarà caldo, rosolateci i pezzetti di salsiccia, unite i piselli e cuocete per qualche minuto, fino a quando non saranno leggermente appassiti.

Gettate in padella anche i funghi e saltateli su un fuoco allegro, ma non troppo.

Sfumate con un po’ di vino bianco, regolate di sale e pepe e portate a cottura.
Quando l’alcool sarà completamente evaporato e sul fondo sarà rimasto un leggero sughetto, spegnete il fuoco.

Salate l’acqua ormai bollente e versatevi le tagliatelle.
(Ricordate che se usate tagliatelle fresche, aggiungete all’acqua un cucchiaio di olio prima di versarle).
Scolatele al dente, adagiatele nell’ampia padella e rigiratele per farle insaporire nel sughetto.

Un pensiero su “Tagliatelle paglia e fieno con salsiccia, piselli e funghi porcini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...