Crostata alla confettura di amarene

Oggi vi offro uno spunto per prendervi il vostro tempo e realizzare un dolce dal sapore semplice e di sicura riuscita. Un’autentica bontà per darsi il buongiorno o gratificare altri momenti della giornata. Non amo i sapori troppo stucchevoli per questo trovo che la leggera acidità delle amarene si combini molto bene con la dolcezza della confettura. Non e’ cosi’ frequente trovare questi frutti al mercato, di solito per fare incetta di amarene e’ necessario avere la fortuna di conoscere amici o parenti che hanno alberi in campagna e a luglio fanno la raccolta. E infatti la scelta di utilizzare questo tipo di confettura deriva in parte proprio da un incontro di fine estate. Ad agosto ho conosciuto Liliana, la zia del mio assaggiatore preferito, una signora che ha un bellissimo casale sulle colline di Sant’Agata dei Goti. Mi ha regalato una provvista di barattoli di marmellate fatte da lei.

Crostata alla confettura di amarene - Foto di Walter Romano
Crostata alla confettura di amarene – Foto di Walter Romano

Sfornare fragranti crostate sarà come portarsi il ricordo dell’estate nei mesi a venire. Per la grassezza della pasta frolla completata dalla sfaccettatura di dolcezza e tendenza acida della confettura di amarene, suggerisco un Trentino Moscato Rosa vino rosso dolce aromatico e fresco dalla persistenza gusto-olfattiva giocata su richiami di rose, visciole e frutti di bosco. Valeria propone un abbinamento profumatissimo e tradizionale con le amarene: il Rose Pouchong, tè rosso profumato con petali di rosa.

Alba

Crostata alla confettura di amarene - Foto di Walter Romano
Crostata alla confettura di amarene – Foto di Walter Romano

Ingredienti:

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 300 grammi di farina
  • 110 grammi di zucchero
  • 125 grammi di burro
  • 1 uovo intero + 2 tuorli
  • la scorza grattugiata di limone (meglio se biologico)
  • un pizzico di sale

Togliete le uova e il burro dal frigo perché è importante che siano a temperatura ambiente. Mettete la farina in una ciotola capiente e unite lo zucchero, il burro a pezzetti, una grattugiata di scorza di limone, un pizzico di sale. Amalgamate gli ingredienti e infine aggiungete le uova. Lavorate velocemente con le mani fino a ottenere un impasto morbido e liscio. Se la pasta risulta un po’ dura o troppo farinosa potete aggiungere un cucchiaio d’acqua fredda. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela in frigo per mezz’ora. Poi stendetela su una spianatoia col mattarello e tenetene da parte un ritaglio per guarnire la crostata. Sistematela nella tortiera imburrata e bucherellatela coi rebbi della forchetta. Farcite con un ricco strato di marmellata e decorate utilizzando l’impasto tirato a striscioline. Infornate nella parte medio/alta del forno alla temperatura di 180 gradi per circa 40 minuti. Lasciatela raffreddare completamente prima di servirla su un piatto da portata perché appena sfornata risulta morbida e togliendola dallo stampo potrebbe rompersi.

2 thoughts on “Crostata alla confettura di amarene

  1. Evviva il piattone arancione !!!
    Uff … non ho ancora trovato unostracciodilavoro … ma appena lo trovo organizzo il rimpatrio e vengo a partecipare alle vostre gare di cucina. Ho già il titolo della mia cena, o almeno ho il concept: “Er veggetariano zozzone” !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...