Pesche Vanigliate

Le pesche sono uno dei frutti estivi che adoro! La loro dolcezza e bontà, sia che si preferiscano un po’ acerbe o totalmente mature, si sposa benissimo con la voglia di sole.

pesche3La ricetta che vi propongo è una versione semplicemente irresistibile di un dolce che non sa di essere tale: pesche sciroppate con una deliziosa crema pasticcera alla vaniglia.

Per i più arditi si può pensare anche ad una crema di mascarpone, zucchero e amaretto.

Per questo dessert ho optato per un tè Darjeeling G.F.O.P. dal gusto leggermente fruttato, ma un carattere secco per contrastare la cremosità del piatto.

Alba propone un Moscato Passito di Baselice, vino dolce, dal profilo olfattivo piacevolissimo che richiama sentori intensi di frutta gialla sciroppata.

Valeria

pesche Ingredienti

  • 4 pesche mature che non si sfaldino

per lo sciroppo

  • 3 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaio di vino bianco dolce
  • 1/2 baccello di vaniglia

per la crema pasticcera

  • 1/2 litro di latte
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 4 tuorli
  • 4 cucchiai rasi di farina
  • 2 cucchiai di zucchero

Preparate la crema pasticcera.
Incidete la mezza bacca di vaniglia e raschiate i semini interni, mettendo il tutto in un pentolino e ricoprendo con il latte. Scaldate il composto senza portarlo ad ebollizione e poi lasciatelo raffreddare. Filtrate il latte ed eliminate il baccello.
Amalgamate i tuorli con lo zucchero e la farina.
Diluite questa pastella con il latte ormai freddo e facendo molta attenzione a non lasciare grumi.
Portate il tutto sul fuoco e, mescolando in continuazione, fate rapprendere.
Lasciate raffreddare.

Lavate le pesche, asciugatele in un canovaccio e con un coltellino affilato apritele tagliandole in quarti ed eliminando l’osso interno.

In un pentolino preparate lo sciroppo.
Sul fuoco sciogliete lo zucchero con l’acqua e la vaniglia. Quando sarà un composto liscio, aggiungete il vino e i quarti di pesche.
Rigiratele molto delicatamente finché non saranno completamente ricoperte e lo sciroppo non abbia assunto un colorito rosa acceso, quindi toglietele dal fuoco.

pesche2Scolate le pesche e tagliatele a piacere.

Impiattate le pesche contornandole con la crema pasticcera ed irrorandole con lo sciroppo filtrato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...