Taboulé di couscous

Da piccola passavo sempre almeno una settimana estiva da mia zia in Francia ed i ricordi di alcune cose sono ammantati da un alone di romanticismo e di luce che solo nella memoria si può trovare: il sole filtrato dal sentiero boschivo dietro casa, il pranzo freddo all’aperto, il dolcissimo tè alla menta fatto con delle profumate foglie appena raccolte.

Uno di questi ricordi è il taboulé, pietanza mediorientale che io preparo con il couscous al posto del boulghour.
Un’ insalata diversa dal solito che qui troverete in versione basica e aromatica, ma che all’occorrenza può essere addizionata di tutti gli ingredienti che la vostra fantasia inventa!

Naturalmente abbino a questo piatto un tè freddo alla menta: fresco e deciso!

Alba invece consiglia un calice di Cinque Terre, vino bianco morbido supportato da note fresche e minerali.

Valeria

taboule' di cous cousIngredienti

  • 250g di couscous (di quello che trovate al supermercato…non sarà tradizionale, ma mia zia usava quello! 🙂 )
  • 250ml di acqua + 1 cucchiaino di sale + olio EVO (ingredienti indicativi: seguite le istruzioni sulla scatola del couscous)
  • 1 cipolla
  • 1 cetriolo
  • 3 pomodori
  • 3 mazzettini di prezzemolo
  • 1 mazzettino di menta
  • il succo di 1 limone
  • sale e olio

Preparate il couscous: fate bollire l’acqua con il sale, togliete dal fuoco, aggiungete un cucchiaio di olio ed il couscous secco.

Mescolate e fate riposare coperto da un canovaccio per 2 minuti.

Passato questo tempo rimettete la pentola su un fuoco dolce e sgranate con una forchetta il composto.

Lasciate raffreddare.

Lavate accuratamente tutte le verdure ed asciugatele.

Sbucciate sia la cipolla che il cetriolo.

Tagliate finemente la cipolla e versatela in una insalatiera condendola con un po’ di sale e olio.

Tagliate a cubetti il cetriolo e il pomodoro ed uniteli alla cipolla.

Defogliate il prezzemolo e la menta, gettate i rametti e tritate le foglie al coltello il più finemente possibile.

Aggiungeteli al composto di verdure e mescolate bene.

Unite il couscous raffreddato, condite con il succo di limone e regolate di sale e olio.

Servite su un bel vassoio, magari con il fondo rivestito di foglie di vite o di lattuga.

2 pensieri su “Taboulé di couscous

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...